Tecnologia

Risparmiare con le licenze per Windows e Office è legale ?

Facciamo chiarezza sulle licenze ESD rilasciate da Microsoft: vi racconto la mia esperienza personale.

LicenzeSu moltissime piattaforme e-commerce, tra cui Amazon ed Ebay, è possibile acquistare con facilità licenze Microsoft a prezzi davvero stracciati. Lo sconto è talmente alto rispetto al prezzo di listino che a primo impatto viene da pensare che sia una truffa ma in realtà non è proprio così. Queste licenze sono distribuite sotto forma di ESD (Electronic Software Delivery): in termini pratici non comprendono nessun supporto fisico (DVD o chiavetta USB) ma il software acquistato sarà disponibile solo in formato scaricabile. Queste chiavi provengono direttamente da Microsoft, le quali possono essere sia state vendute ad aziende/organizzazioni sia rilasciate alle istituzioni scolastiche/accademiche oppure agli utenti che fanno parte del Microsoft Developers Network (MSDN) o del programma TechNet. In ogni caso dovrebbero essere quindi legate all’hardware delle aziende che le hanno acquistate oppure vincolate a specifiche categorie di utenti (come insegnanti, studenti, sviluppatori).

Come è lecito aspettarsi, queste licenze virtuali non potrebbero essere cedute a terzi e il tutto viene specificato all’interno della licenza d’uso di Microsoft. Tuttavia una sentenza della corte europea (C-128/2011 del 3 Luglio 2012) ha stabilito che l’acquirente di un software può rivenderlo senza che la casa produttrice possa opporsi. Quindi, dato che l’EULA di Microsoft viola questa legge, l’acquisto delle licenze ESD in Europa è pienamente legale, anche senza il consenso dell’azienda di Redmond.

Proprio sulla base di ciò ho voluto provare personalmente e con meno di 14€ ho riscattato Windows 10 e Office 2016. Dopo aver concluso il check-out su Amazon nel giro di poche ore ho ricevuto i codici seriali tramite email, accompagnati dai link per procedere al download direttamente dal sito ufficiale Microsoft. L’attivazione si è conclusa al primo tentativo, tuttavia tra le varie recensioni si può leggere che alcuni codici risultavano essere già stati utilizzati e quindi non più utilizzabili. Dobbiamo ricordarci che stiamo parlando di licenze che potrebbero essere già state usate e problemi di questo tipo possono capitare, ma a seconda della serietà del venditore oppure (in casi estremi) alla politica di reso Amazon non rischieremo nulla e una risoluzione del problema è sempre possibile.

In questo modo le soluzioni piratate passano in secondo piano: molti metodi illegali possono mettere a serio pericolo i dati personali attraverso software di attivazione sospetti che molto spesso nascondono virus o pubblicità invasive. Se ad esempio avete appena assemblato un PC oppure volete aggiornare il vecchio sistema operativo, il mio consiglio è quello di investire pochi euro in queste licenze che sono a tutti gli effetti originali e legali.

About the author

Walter Tomiati

Sono appassionato di ogni cosa che riguarda la tecnologia. Nel tempo libero sviluppo applicazioni Android (Tomiati Dev, Kubix Studio).

Privacy Preference Center

Cloudflare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Cloudflare Ajax

Google AdSense

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google AdSense

DoubleClick by Google

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

DoubleClick

Google Analytics

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google Analytics

Wordpress Stats

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Jetpack