Tecnologia

PES 2018: la beta online mostra già degli ottimi passi avanti

 

Quest’anno devo ammettere che sono stato molto curioso di provare sin da subito PES 2018. I motivi sono semplici: sono il classico utente che ogni anno compra FIFA, ma negli ultimi anni mi sono leggermente annoiato davanti all’ennesima copia delle precedenti versioni.

Volevo provare qualcosa di diverso e, dopo mille consigli, volevo dare una chance a PES dopo il cambio del motore di gioco avvenuto negli ultimi anni.

Scarico la beta, attendo il doveroso tempo necessario e boom mi butto subito a giocare.

Beh ragazzi, non sarà un super recensore tecnico del settore, ma se provenite da FIFA e vi interessa solamente la dinamica di gioco, qui è tutto un altro pianeta senza ombra di dubbio.  I movimenti, i passaggi e persino lo stile di corsa è completamente diverso e non simile al classico binario che siamo abituati a vedere sui titoli della EA Sport.

L’inizio è promettente, speriamo non si perdano nel corso del tempo a causa della mancanza di seguito.

Vi ricordo che la beta è disponibile fino al 31 luglio quindi correte e provarla se siete interessati!

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.