instaNews
instaNews > Tecnologia > Wind + H3G: questo lo scenario possibile?

Wind + H3G: questo lo scenario possibile?

Tlc-tornano-voci-fusione-Wind-Tre

Da diversi mesi si rincorrono le voci riguardanti una possibile fusione fra due dei più grandi operatori presenti nel nostro paese, Wind ed H3G, e più che mai le voci si sono fatte insistenti in quest’ultimo periodo.

Ma cosa comporterebbe per noi utenti tutto questo ?

Ammetto di essere eccitato all’idea dei due operatori insieme, per il semplice motivo che ho due schede, una Wind ed una 3, con cui non ho mai avuto alcun tipo di problema, anzi.

Tornando seri, personalmente vedo la fusione come l’unione del nostro Paese. Si perchè vedo H3G più come il settentrione e Wind come il centro-meridione. Più volte ho provato, nel corso dei viaggi, ed ho avuto sempre ottime sensazioni al Nord con H3G e viceversa al Sud con Wind.

Unendo le due strade ed avendo Wind anche una connessione 2G decisamente vasta, perchè non essere felici? Personalmente per quanto apprezzi Wind la trovo inferiore a TIM, operatore a cui H3G oggi si appoggia per il roaming. Di conseguenza passare da una rete stabile e ben sviluppata ad una che ahimè ancora ha qualche incertezza nel Nord Italia, non potrebbe essere un azzardo ?

Le due compagnie si somigliano molto. Lavorano molto sull’innovazione portando sempre offerte e tariffe a prezzi modici, quelli che la gente vuole. Il fattore economico non è tutto però e sappiamo che se l’infrastruttura non è eccellente il consumatore finale preferisce pagare di più ed avere un servizio migliore, salvo nel caso sia la persona più tirchia del pianeta.

Potrebbe essere tutto ora quello che luccica? Non credo. Sono contento di questa possibile ed ormai probabile fusione, ma dal punto di vista del consumatore finale non so fino a che punto possa essere un punto a favore per H3G.

Sono curioso di sapere la vostra opinione a riguardo e se siete clienti di uno o dell’altro operatore e come vi trovate.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.