instaNews
instaNews > Altro > Kickstarter arriva finalmente in Italia!

Kickstarter arriva finalmente in Italia!

Kickstarter, il servizio di crowfunding più famoso del mondo, arriva finalmente in Italia a partire da oggi. L’Italia si aggiunge (con l’Austria, il Belgio, il Lussemburgo e la Svizzera) alle nazioni già presenti.

kickstarter-l

Kickstarter è un progetto nato nel 2009 ed il suo scopo è aiutare sviluppare il proprio progetto attraverso una raccolta fondi tra gli utenti che credono nel progetto tramite la prevendita del prodotto finale (spesso ad un prezzo minore rispetto a quello con cui verrà commercializzato il prodotto stesso). Inizialmente Kickstarter ha iniziato la sua avventura negli USA fino a sbarcare in altri Paesi del mondo. Dalla sua nascita ha aiutato a finanziare più di 87.000 progetti con una raccolta fondi di quasi 2 Miliardi di dollari da più di 8 Milioni di persone.

Tra i progetti che hanno ricevuto più finanziamenti non possiamo non citare il Pebble con il suo primo prodotto e, soprattutto con il recentissimo Pebble Time (qui un vlog del nostro Claudio) che ha raggiunto la cifra di 20 Milioni di dollari.

Le strade che si possono aprire per le Startup italiane sono molte visto che al momento si doveva quasi ricorrere al porta a porta per richiedere fondi (non facilmente ottenibili), oppure tentare la fortuna in TV (qualcuno ha detto Shark Tank?).

Per l’Italia non verrà creato un sito apposito (come accaduto per Germania, Francia e Spagna) ma verrà integrato nel sito internazionale. Kickstarter ovviamente consiglia di scrivere le descrizioni dei progetti sia in Italiano che in Inglese e di inserire i sottotitoli nei video di presentazione (offre un tool apposito) per avere più possibilità di ottenere finanziamenti dall’estero.

Kickstarter ha fatto la prima mossa, ora tocca a noi italiani rispondere: sarà una svolta per le Startup in Italia?

Riccardo Delle Monache

Studente di Economia appassionato di tecnologia e sport. Mi piace scrivere perché permette di esprimere te stesso.