instaNews

Recensione: Microsoft Lumia 640

Ed eccoci giunti, dopo i doverosi test di rito, alla recensione finale del Microsoft Lumia 640, un dispositivo molto molto interessante e che darà sicuramente molti grattacapi agli smartphone Android della medesima fascia di prezzo.

Confezione:

Classico contenuto di Nokia, niente di particolare se non il cavo per la ricarica ed i classici manuali, almeno nella versione a noi consegnataci. Ovviamente poi non dovrebbero mancare le cuffie auricolari.

Design e dimensione:

A livello dimensionale trovo questo smartphone pressoché perfetto. Con i suoi 141.3 x 72.2 x 8.8 mm devo dire che si impugna decisamente bene e, nonostante tutto, permette di avere un’ottima impugnatura salda in mano.

Per la costruzione invece non posso che fare un plauso a Microsoft. Basterebbe una sola parola secondo me: eccezionale. Seppur realizzato completamente in plastica, questo Lumia 640 offre una robustezza tipica dei prodotti realizzati in metallo e sicuramente non ha nulla da inviargli, anzi si, il peso che ovviamente è inferiore per la plastica stessa.

yF8xtqeHardware:

Spinto da un processore Qualcomm SnapDragon 400 quad-core ed 1 solo GB di memoria RAM, Lumia 640 è perfetto anche nelle prestazioni. Non perde mai un colpo e cosa più importante rimane sempre freddo, anche in momento di forte stress. Troppo poca forse la memoria intera da 8GB, problema bypassabile grazie alla MicroSD fino a 128gB.

Il display si comporta molto bene. Si tratta di un’unità da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720) di tipologia IPS LCD. In sostanza offre degli ottimi colori, molto vicini al naturale, ed un’ottima luminosità, anche sotto la luce diretta del sole.

Ricezione al top su questo dispositivo,che è in grado di agganciare le rete LTE fino a 150 Mbit in download e 50 in upload. Buono anche il Wi-Fi e fulmineo il GPS.

Fotocamera:

Come ampiamente detto nel test dedicato, a cui vi rimando per ogni dettaglio, la fotocamera da 8 megapixel stupisce alla grande.

Lo smartphone, che ricordiamo è di fascia medio-bassa, monta un sensore da 8 megapixel posteriore ed uno da 1 megapixel anteriore.

I risultati ottenuti sono sicuramente ottimi e superiori alla categoria su cui si affaccia il prodotto. Le foto sono ottime in quasi tutte le situazioni ed i bordi dei soggetti rimangono delineati e definiti in ogni occasione. Buoni anche i video con un veloce cambio di luminosità.

Software:

Windows Phone 8.1 si dimostra ormai maturo e pronto, dopo diversi anni, ad essere stravolto dal nuovo Windows Mobile 10. Il sistema ha forse un solo grande difetto, oltre a quello delle applicazioni, riscontrato nella molteplicità di applicazioni poco utili già out of the box. Per esempio abbiamo diverse applicazioni per le fotografie, diversi social network e tanto altro. Insomma, a mio parere, era meglio dare all’utente la possibilità di scegliere o meno cosa installare.

Autonomia:

Con il modulo integrato da ben 2500 mHa, questo smartphone non mi ha mai lasciato a piedi ed anzi mi ha stupito ogni giorno sempre di più. Tranquillamente completate anche due giornate di uso blando, mentre arrivate a sera inoltrata con un buon 30% in una giornata più stressante.

Videorecensione:

Conclusioni:

Con un prezzo oscillante fra i 150 ed i 180 euro, questo Lumia 640 è sicuramente una delle migliori proposte del mercato medio-basso degli smartphone. Compete e supera molti competitors Android. Si tratta di una valida scelta? Direi proprio di si.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.