Tecnologia

Nexus 5X e Nexus 6P: viva l’Italia

Trapelati ormai una settimana fa, oggi Google ha ufficialmente presentato al pubblico i nuovi Nexus 5X e Nexus 6P, due smartphone di riferimento per l’azienda rispettivamente prodotti da LG e Huawei.

id464410_1

Sebbene LG non sia nuova a prodotti della linea Nexus, per Huawei è il primo. Esso rappresenta forse la più grande opportunità per il produttore cinese mai avuta a disposizione dal suo arrivo sul mercato degli smartphone e che va a coronare un anno fantastico con un prodotto, Huawei P8, che ha destato particolare interesse ed ottenuto diverse recensioni positive.

A livello di caratteristiche tecniche sapevamo già tutto così come per il design e le diverse colorazioni. In Italia avevamo solo un grande interrogativo: il prezzo.

Udite, udite l’Italia è stata nuovamente zimbellata ( si avete letto bene) da Google con un’immissione sul nostro mercato ritarda ed a prezzi folli. Si perchè Nexus 5X, che sulla carta poteva essere uno smartphone più che mai interessante, verrà venduto in ottobre, quando non si sa, a 479 euro con i 379 dollari del mercato americano. Parlando invece del prodotto di Huawei, il Neuxs 6P, verrà venduto a partire da 699 euro, contro i 499 dollari del mercato americano. Il mio commento è soltanto uno: folli.

Dal punto di vista hardware dobbiamo ancora giudicare gli smartphone, ma dal punto di vista del trattamento, per un mercato come quello italiano che è comunque rilevante e non di nicchia, personalmente li lascerei li sullo scaffale. Se in parte potevamo giustificare il prezzo del Nexus 6, in linea con tutti gli altri paesi ed effettivamente un premium phone, questi nuovi Nexus personalmente non riesco a collocarli in nessuna maniera, specie alle nostre cifre.

Vi voglio solamente far notare che a meno del prezzo del Nexus 5X si può trovare un Moto X Play, che si avvicina parecchio a quella fascia, e che al prezzo del Nexus 6P si comprano quasi 2 OnePlus 2. Paragoni molto tirati, ma che spero possano farvi capire la situazione.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.

Privacy Preference Center

Cloudflare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Cloudflare Ajax

Google AdSense

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google AdSense

DoubleClick by Google

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

DoubleClick

Google Analytics

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google Analytics

Wordpress Stats

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Jetpack