Hardware

Recensione: HTC Desire 626

HTC Desire 626

HTC Desire 626

Da qualche settimana stiamo provando un prodotto abbastanza interessante di HTC, nello specifico parliamo di un medio di gamma dal buon rapporto qualità prezzo, HTC Desire 626.

Confezione:

All’interno della confezione troviamo il classico scarno contenuto tipico della casa taiwanese: cavo di ricarica, adattatore da parete e delle cuffie di buona qualità. Tutto nella norma e niente miracolo.

Design e dimensione:

Parlando delle specifiche estetiche del prodotto devo dire che siamo quasi al massimo della comodità di utilizzo. Forse è leggermente troppo alto (misura 147 mm) con parte della colpa attribuibile alle odiose cornici tipiche di HTC.

Nel complesso però è ben bilanciato e le forme morbide permettono di apprezzarlo per davvero quando lo si tiene in mano.

Passando al design devo dire che è ben riuscito. Escludendo le già citate cornici, ho trovato solamente un altro piccolo difetto nella slot di apertura di inserimento della microSD e della nano SIM. Molto spesso non si chiude bene ed ha bisogno di un forte spinta.

Hardware:

Sulla carta è un medio di gamma ed anche sulla pratica si conferma come tale. Questo non vuol dire che nell’uso quotidiano sia un pessimo smartphone, ma se volete spingervi oltre in determinate operazioni potreste impiegarci qualche secondo di più.

Il processore SnapDragon 410 si conferma ottimo nei terminali di fascia bassa e con i 2GB di RAM non mostra alcun problema, se non quello citato precedentemente. Buoni i 16GB di memoria interna espandibili con MicroSD – un must ormai della categoria.

Il display è un pannello da 5 pollici con risoluzione HD che sfrutta la tecnologia LCD. Buona la visibilità sotto la luce del sole e non soffre di colori smorti come in molti potrebbero pensare.

Buona la ricezione dello smartphone così come il Bluetooth ed il Wifi.

Software:

HTC Sense è sempre una garanzia. Aperta la confezione e configurato il telefono avremo già tutto pronto a disposizione senza dover ricorrere ad alcun download dal Play Store.

Bella con i suoi temi, funzionale in quello che deve fare e come detto prima un garanzia sempre. Solitamente dopo poco mi stufo ed installo Nova Launcher su tutti i prodotti perché così facendo posso personalizzare al meglio, ma in questo caso non ne ho sentito per nulla la necessità.

Fotocamera:

Buon livello, non eccezionale. Vi consigliamo di vedere il nostro speciale dedicato.

Autonomia:

Abbiamo una batteria da 2000mAh che offre una buona autonomia. Lo Snapdragon 410 porta con sé sempre questo grande vantaggio. Fosse stata da 2500 come molti concorrenti avrebbe quasi consentito di arrivare tranquillamente a due giorni.

Video recensione:

Conclusioni:

Con un prezzo online che si aggira intorno ai 250 euro è sicuramente un buon dispositivo se non si hanno grandi pretese, ovviamente si scontra sempre con il grande rivale Motorola Moto G che in molti ancora preferiscono. Io penso che sia una valida alternativa e soprattutto non sia da sottovalutare.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.