instaNews

Recensione: Logitech K380

Logitech K380 è una delle migliori tastiere Bluetooth in circolazione e non potevamo non innamorarcene in queste settimane di utilizzo quotidiano.

Logitech K380
Logitech K380

Da circa un mese sto usando la nuova Logitech K380 come tastiera principale e quotidiano per tutti i miei dispositivi di lavoro, svago e comunicazione. Si tratta di un comodo accessorio che permette di collegare fino a 3 diversi dispositivi Bluetooth e di passare velocemente fra uno o l’altro con un semplice tasto.

Confezione:

Logitech ha inserito lo stretto necessario: tastiera e pile. Fosse stato per me un piccolo sacchetto, viste le dimensioni e la piena trasportabilità, poteva essere inserito. Io me lo sono fatto fare, così almeno non rischio di rovinarla nel trasporto.


Design e dimensione:

12,4 cm x 27,5 cm x 1,6 di spessore ed un peso di 399 grammi la rendono facilmente trasportabile ed allo stesso tempo comoda e molto stabile in fase di utilizzo.
I tasti sono fra loro ben distanziati e la pressione di uno non va ad infastidire quelli adiacenti. Manca il tastierino numerico, ma vi è una fila completa di tasti utili per una serie di funzioni dedicate ai vari sistemi operativi ed i tre selettori (di colori differenti) per spostarsi fra i vari dispositivi connessi.
Parlando del design invece viene ripresa la colorazione della Logitech K480 ad eccezione del nero lucido e che tratteneva le ditate, a favore di un grigio topo (nel mio caso) opaco.
Viene persa la feritoia del modello sopra citato in cui si poteva riporre il dispositivo utilizzato. Non è una grave perdita, a seconda del vostro utilizzo, anche perché si è riuscito a ridurre notevolmente il peso del prodotto.
La costruzione trovo che sia impeccabile. A differenza della precedente non vi sono tutti quei fastidiosi scricchiolii ed imperfezioni che la rendevano per certi versi insopportabile.
Ho trovato molto comodo il pulsante di accensione posto lateralmente: in due secondi la tastiera si accende e si connette rapidamente.


Autonomia:

L’azienda fornisce due pile AAA all’interno della confezione, come detto in precedenza, garantendole per circa 12 mesi. Io un mese circa di uso, con 3/4 ore di utilizzo giornalieri, ho consumato il 10% rimanendo quindi in linea con quanto atteso dall’impresa.

Videorecensione:


Conclusioni:

Con un prezzo di circa 40 euro sui vari store online, si conferma un ottimo prodotto e non ha per niente deluso le mie aspettative. A differenza del precedente modello è quasi esente da difetti. Se proprio se ne vuole trovare uno, la finitura opaca rende rischiosi i graffi per cui l’utilizzo di una sacca per il trasporto è fondamentale.
Ve la consiglio? Assolutamente si. Gestisce più dispositivi, è estremamente comoda e soprattutto portatile.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.