Tecnologia

Il ritardo di Android Wear 2.0 mostra il declino degli smartwatch

Android Wear 2.0

Che il settore degli smartwatch non fosse in ottime acque era chiaro da tempo. Questi prodotti non stanno vendendo quanto ci si aspettava e molti degli esperimenti proposti dalle varie aziende sono falliti in pochissimi mesi.

Le vendite non decollano più ed allo stesso tempo l’unica azienda che resiste è l’ultima arrivata sul mercato, Apple. Il suo Apple Watch è l’unico ad avere ancora importanti quote di mercato, superiori ai concorrenti, ed avere un minimo di seguito da parte della comunità creatasi attorno ad esso. Ovviamente parliamo di un prodotto Apple e per tale, come ormai sappiamo, vende tantissimo.

Il nuovo ritardo di Android Wear 2.0, annunciato non più di qualche giorno fa, segna secondo me il completo declino di questo settore. Io stesso mi sono sempre sentito attirato dagli smartwatch, ma una volta provati mi son dovuto sempre ricredere poiché rappresentavano una semplice estensione, costosa, dello smartphone. Riassumo male e non per tutti sarà così: servono solo per non tirare fuori lo smartphone dalla tasca dei pantaloni.

Non nego di esserne ad oggi affascinato ed interessato. Alcune soluzioni proposte sono molto interessanti ed allo stesso tempo futuristiche per certi aspetti. Tuttavia non si può innovare oltre, alla fine parliamo sempre di orologi.

1423922087_Apple-WatchForse il miglior concetto espresso è proprio quello portato da Apple. Non per tirare sempre le lodi dell’azienda con la mela morsicata, ma è stato sin da subito il più completo seppur non perfetto a livello software. Con watchOS 3 migliora tantissimo e gli utenti sono finalmente contenti.
Con Android Wear invece? Forse è meglio lasciar perdere; Google ha sprecato un enorme potenziale ed un vantaggio iniziale incredibile.

Concludo dicendo che per il mio uso ad oggi non mi sento di acquistare alcuno smartwatch. Si, ogni tanto ammetto di voler provare un Apple Watch, ma subito la tentazione viene riposta visti gli enormi costi. Personalmente preferisco spendere così tanti soldi per un orologio che mi durerà tanti anni e non che dopo un paio di generazioni sarà piantato e fermo a causa del progresso tecnologico.

Un consiglio? Comprate una Mi Band 2 se volete avere al polso un prodotto quasi completo e simile ad uno smartwatch. Qualora non vi piacesse optate per un bell’orologio in gioielleria che fa sempre la sua porca figura.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.