instaNews
instaNews > Sport > 40 milioni per Bonucci sono pochi

40 milioni per Bonucci sono pochi

Ok torniamo ancora a parlare di Bonucci perché senza dubbio, ad oggi, è la trattativa di mercato che ha fatto più scalpore per la rapidità e soprattutto per il futuro degli equilibri fra le due società, Juventus e Milan.

Ancora non sappiamo i reali motivi per cui i difensore più forte del nostro cmapioanto abbia cambiato casacca nonostante un sontuoso rinnovo siglato solo la scorsa estate, ma non vogliamo parlare di questo bensì del perché Bonucci si stato pagato relativamente poco.

40 milioni di euro sono pochi (per quanto possiamo definirli pochi noi comuni mortali) in questo mercato in cui Rudiger è stato pagato di più, David Luiz allo stesso modo e Walker oltre i 50 milioni di euro. Ok, qui parliamo di un ragazzo di trent’anni con almeno 4/5 anni di lunga carriera mentre gli altri sono più giovani e fanno parte di un mercato, quello inglese, in cui le società hanno molta più disponibilità economica.

Che la Juve si sia accontentata? Forse, allo stesso modo di quanto fatto con Vidal che era diventato più un personaggio scomodo piuttosto che indispensabile in mezzo al campo.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.