instaNews

Scusa Marc, io sono Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso mette a tacere Marc Marquez con una prestazione sontuosa e che rimette in riga il piccoletto spagnolo dopo le vacanze estive.

Andrea Dovizioso

Non c’è molto da dire sulla prestazione di ieri di Andrea Dovizioso se non: cheapeau.

Il pilota della Ducati ha dimostrato di avere gli attributi, non che ve ne fosse ancora bisogno, ed ha spento tutte quelle voci che lo volevano come semplice meteora in questo mondiale con due vittorie, fino ad oggi, ottenute per caso e fortuna.

Lo schiaffo più forte che è emerso dal GP di Austria è arrivato proprio in faccia a Marc Marquez, lo sconfitto della domenica. Il pilota spagnolo avrebbe messo una seria ipoteca sul mondiale qualora avesse vinto, invece Andrea ha saputo reagire, ragionare e tirare fuori le maniere forti quando era necessario.

Ora questa prestazione serve a tutti noi per capire quanto ci fossimo sbagliati ad inizio anno nel puntare tutto su Lorenzo e non sul pilota che invece è ora Dovizioso. Nessuno lo sapevo che sarebbe stato un mondiale simile per lui, di certo però, dopo un lunga attesa ed anni durissimi, Desmo Dovi si sta riprendendo la sua personalissima rivincita.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.