Altro

Serie A: le pagelle della 2a giornata

Arrivano le pagelle della seconda giornata di Serie A che mette in mostra alcune novità che forse nessuno si aspettava dopo il pre-campionato.

Genoa – Juventus 2-4:

Genoa 5,5: arrembaggio iniziale per la squadra di Juric così come lo scorso anno, tuttavia poi la squadra subisce già la Juventus dalle prime fasi del primo tempo per poi crollare.

Juventus 6: sufficienza solo per il risultato e per l’ottima reazione, un avvio del genere però è incomprensibile per una squadra di questo livello e con queste ambizioni. Dybala ancora superiore ed ovunque nel campo. Difesa ancora da rivedere.

Benevento – Bologna 0-1:

Benevento 6: partita di medio livello per i neopromossi che vogliono in qualche modo fare delle proprie mura il loro fortino come fece il Crotone lo scorso anno. Peccato per il goal annullato, ma la prestazione è decisamente incoraggiante.

Bologna 6,5: Donadoni fa il suo contro un avversario sulla carta inferiore. L’attacco ancora non punge ed iniziano ad esserci un po’ di magagne per la difesa che ha perso Gastaldello e deve ancora assestarsi.

Roma – Inter 1-3:

Roma 4,5: Surclassata e sufficiente in tutte le situazioni. Quelli che doveva essere la grande rivelazione del campionato si è persa contro una super Inter ed una difesa che ha sbandato particolarmente tanto.

Inter 8,5: MVP del sabato Spalletti che torna a Roma, odiato e fischiato per alcuni aspetti, e che mette sottoscatto Di Francesco con un’ottimo secondo tempo ed un gioco che finalmente inizia ad essere anche presente in questa pazza Inter. Icardi superiore, Perisic devastante.

Torino – Sassuolo 3-0:

Torino 8: prova superba per la squadra granata che torna alla vittoria tra le mura amiche trovando un ottimo Gallo Belotti ed un centrocampo diverso ma in grado di sostenere il l’attacco in parte rivisto

Sassuolo 4: mai in partita, gambe imballate e scossa che non arriva praticamente mai.

Chievo – Lazio 1-2:

Chievo 6: partita equilibrata perla squadra di Maran che punta molto su questa fase iniziale per conquistare subito la salvezza e Pucciarelli sembra già ben integrato.

Lazio 6,5: prestazione alla pari con il Chievo nonostante una rosa tecnicamente più forte. L’episodio vincente arriva all’ultimo secondo grazie al solito Milinkovic-Savic, sempre più fondamentale.

Crotone – Hellas Verona 0-0:

Crotone 5,5: la squadra di Nicola sente la mancanza di Falcinelli ed anche in casa il pubblico non è ancora caldo come lo scorso anno. Serve qualcosa in più da ogni reparto.

Hellas 5,5: caso Pazzini da gestire e degli automatismi che funzionavano in serie B ma non in prima categoria. Anche qui c’è molto da lavorare.

Fiorentina – Sampdoria 1-2:

Fiorentina 5: primo tempo impalpabile tanto che la Samp fa un 1-2 da ko tecnico. Secondo tempo migliore ma troppi errori sotto porta, serve maggiore convinzione e precisione.

Sampdoria 6: partita a metà con il primo tempo dominato ed il secondo tempo quasi inesistente. La squadra sembra già a regime, ma le amnesie sono molte.

Milan – Cagliari 2-1:

Milan 6,5: forse ci si aspetta sempre di più dalla squadra di Montella, le uniche certezze per ora sono quelle di Suso e Cutrone, ancora in goal. La difesa prende goal dopo qualche sbandamento generale.

Cagliari 6: fuori casa la squadra di Rastelli sembrava sempre un pesce fuor d’acqua, contro il Milan ha invece dimostrato tutt’altra qualità. Serve una grande punta lì davanti.

Napoli – Atalanta 3-1:

Napoli 7: squadra schiacciata per 60 minuti ed in svantaggio ma poi viene fuori la classe e l’estro dei campioni. Ennesimo goal preso su palla inattiva.

Atalanta 6: altro risultato bugiardo che mette in discussione una prestazione che per 60 minuti è stata ottima. Buoni i segnali in vista dei gironi di Europa League.

Spal – Udinese 3-2:

Spal 7: ottima partita per la neopromossa che vince, convince e da spettacolo in una partita pirotecnica. Borriello sembra già ben inserito negli schemi mentre la difesa va registrata.

Udinese 5,5: Del Nero deve sistemare ancora qualcosa nei friulani che hanno sofferto troppo la Spal quasi in tutto il campo nonostante i due goal realizzati.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.

Privacy Preference Center

Cloudflare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Cloudflare Ajax

Google AdSense

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google AdSense

DoubleClick by Google

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

DoubleClick

Google Analytics

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google Analytics

Wordpress Stats

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Jetpack

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?