instaNews
instaNews > Sport > Serie A: le pagelle della 13a giornata

Serie A: le pagelle della 13a giornata

Arrivano le pagelle della tredicesima giornata di Serie A in cui la Juventus si allontana dalla testa della classifica.Roma – Lazio 2-1:

Roma 7,5: squadra che gira dopo una mezza partenza falsa di inizio anno. Se lo scorso anno Dzeko era l’uomo in più, quest’anno anche da rotto Nainggolan fa la differenza.

Lazio 5,5: non è che ha demeritato la squadra di Inzaghi, ma è stata brava la Roma ad arginare tutti i punti di forza dei biancocelesti, Immobile incluso.

Napoli – Milan 2-1:

Napoli 7,5: risultato positivo come per la Roma nonostante qualche brivido. Avrà giocato anche contro un Milan scarico e spento, ma indubbiamente potevano fare qualche cosa in più.

Milan 4,5 : risultato negativo ancora. Sconfitte contro tutte le squadre davanti in classifica ed un gioco che non c’è nonostante la nuova aria e la nuova sensazione che la dirigenza ha sentito in settimana.

Crotone – Genoa 0-1:

Crotone 5,5: una buona prestazione nel complesso che porta ad una sconfitta se vogliamo fortuita. Comunque una piccola battuta di arresto, contro una rivale, dopo un buon periodo positivo.

Genoa 6: sufficienza per il risultato fortunoso anche perchè la partita è stata praticamente al livello del Crotone in ogni aspetto.

Benevento – Sassuolo 1-2:

Benevento 6,5: Gara positiva contro una squadra più forte, più dotata e meglio organizzata per la A. Peccato che le partite finiscano al 90esimo.

Sassuolo 5: squadra che vince ma non convince. Oggettivamente la questione Bucchi non potrà essere tirata avanti ancora per molto.

Sampdoria – Juventus 3-2:

Sampdoria 8,5: prestazione superba ed un Gianpaolo che si toglie qualche sassolino. Gli ultimi due minuti da incubo, ma di fronte c’era pur sempre la squadra dei record in Italia eh.

Juventus 3: peggio del Milan ahimè. Squadra assente, svogliata e mai presente se non ancora una volta in fase di orgoglio finale. Purtroppo però le partite si giocano su 90 minuti.

Spal – Fiorentina 1-1:

Spal 6,5: vittoria accarezzata  poi sfiorata sul finale. Sarebbero stati tre punti importanti contro una grande squadra.

Fiorentina 5: nessuno si aspettava una prestazione simile, specie contro questo avversario, invece anche Pioli è andato un po’ in confusione. Buono il pareggio nel finale un po’ fortuito.

Torino – Chievo 1-1:

Torino 5: partita che deve essere diversa per una squadra che ha speso molto nel mercato e che vuole altri risultati. Il Chievo è un cliente ostico, ma anche il Gallo deve ritrovare la forma giusta altrimenti questo Toro non gira.

Chievo 6,5: fa il suo fuori casa e porta in sacca ancora un altro punto ottimo per la salvezza che non è poi più così lontana.

Udinese – Cagliari 0-1:

Udinese 4: altra battuta d’arresto per Del Neri che non potrebbe essere più così sicuro del suo posto in panchina. La squadra si addormenta spesso e non sembra più quella della scorsa stagione.

Cagliari 6,5: buona vittoria contro una squadra alla sua portata e tre punti che ridanno sicuramente vitalità ad un ambiente altalenante.

Inter – Atalanta 2-0:

Inter 8: sulla carta una partita difficile che diventa facile grazie al solito Icardi, più che mai inarrestabile quest’anno. L’Inter c’è anche grazie ad una super difesa.

Atalanta 4,5: squadra che ha altri obiettivi, non di riconfermarsi in campionato.

Verona – Bologna 2-3:

Verona 6: voto in parte positivo ma non per la classifica.

Bologna 6,5: sceso in campo con la cattiveria giusta e porta a casa tre punti ottimi in trasferta anche in ottica salvezza in rimonta.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.