Tecnologia

Instagram punta tutto sulle Instagram Stories

Instagram punta tutto praticamente sulle Instagram Stories e sulle loro potenzialità anche snaturando la sua intera piattaforma.

Sono un utente Instagram di vecchia data, Ho visto l’evoluzione del logo, la sua unicità su iPhone ed il passaggio poi sotto il controllo di Facebook. Ultimamente però, per chi appunto lo conosceva sin dall’inizio, il social network ha completamente cambiato il suo focus e la sua mission principale: scattare delle fotografie presenti nel tempo.

Sono passati ormai diversi mesi da quando, dopo il fallimento nel tentativo di acquisto di Snapchat, Zuckerberg ed il suo team hanno deciso di implementare le Instagram Stories sulla piattaforma. Tutto questo ha puntato sì alla distruzione praticamente del concorrente numero 1, Snapchat per l’appunto, ma anche allo snaturamento della stessa piattaforma fotografica.

Con questo passaggio, basta vedere i numeri, la gente tende molto di più a visualizzare  le Storeis  rispetto agli scatti pubblicati su un singolo profilo. Se ad esso associamo poi lo strano (e pessimo) algoritmo di visualizzazione della homepage, spesso accadde che moltissimi post gli utenti nemmeno li vadano a visualizzare creando non pochi disagi a chi, per esempio, lavora su Instagram.

Il focus è chiaro e dall’alto puntano tutto su questa funzionalità a discapito di invece chi punta su un profilo ordinato, bello e ricco di fotografie interessanti che restano nel tempo. Basta vedere dove siano state introdotte tutte le ultime novità importanti e di come, praticamente, nessuna vada a toccare la vecchia parte del social network.

Scomporre le due opzioni non era fattibile poiché la gente che era già su Snapchat sarebbe rimasta tranquillamente lì. Perchè passare ad un nuova piattaforma che nono ho ancora? Solo perché magari è collegata al mio account Facebook o Instagram? Assolutamente no, meglio l’integrazione da questo punto di vista. Così facendo però si sono uniti aglio e cipolla come direbbe mia nonna creando forse un prodotto non sempre coerente con tutte le scelte e/o le linee guida.

Ci tengo anche a precisare che sono un grande utilizzatore delle stesse immagini temporizzate, ma allo stesso tempo scrollo molto la mia timeline e mi sono segnato i profili che voglio visualizzare sempre per non perdermi mai niente.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.