Accessori

Recensione: speaker bluetooth AUKEY SK-A2

Oggi vi voglio parlare dello speaker bluetooth AUKEY SK-A2 che integra internamente anche un powerbank per le emergenze.

AUKEY SK-A2

Confezione:

La scatola di cartone riciclato include oltre alla cassa AUKEY SK-A2 e al manuale di istruzioni un cavo micro-USB per la ricarica, un cavo audio con jack 3.5mm da entrambe le estremità ed infine un laccetto. Come per ogni prodotto AUKEY viene fornito il certificato di garanzia della durata di due anni. Assente una custodia protettiva per il trasporto.

Design e materiali:

La forma rettangolare non è sicuramente delle più originali ma AUKEY ha lavorato su alcuni piccoli dettagli per migliorare sia l’aspetto che l’usabilità. Innanzitutto questo speaker è ricoperto da un materiale in gomma morbida, molto piacevole al tatto, con una trama a forma di triangoli nella parte frontale. Il bordo e gli angoli smussati invece sono ricoperti da una rifinitura in alluminio. Nel complesso è un prodotto piuttosto piccolo (14 x 2,5 x 7,6 cm) e leggero (225g) con un ottima qualità costruttiva.

L’AUKEY SK-A2 racchiude all’interno due driver da 33mm (con subwoofer passivo) e una batteria da 2200mAh con funzione di powerbank. I tasti funzione sono raggruppati tutti su un lato (accensione/spegnimento, bilancere volume, multifunzione) come le prese/attacchi disposti su quello adiacente: USB standard A (per la ricarica di un dispositivo esterno con uscita 1A 5V), jack audio 3.5mm e micro-USB (per la ricarica della batteria interna). Inoltre lateralmente sono presenti anche i led della batteria residua, mentre quello di stato si trova nella parte frontale (sotto la trama).

Conclusioni:

Questo AUKEY SK-A2 non eccelle in nessuno dei tre ambiti per cui è stato progettato (speaker, vivavoce e powerbank), ma l’esperienza di utilizzo è stata molto buona. Non ho avuto problemi di funzionamento sia tramite collegamento bluetooth (versione 4.2) che tramite cavo; durante la riproduzione musicale, tuttavia, l’audio emesso risulta essere carente di bassi. Decisamente meglio le frequenze medie ed alte nonché l’aspetto del volume massimo che riesce a riempire tranquillamente una stanza medio/grande. Promossa a pieni voci l’autonomia, che è arrivata ben oltre quella dichiarata dal produttore: a volume medio sono riuscito a superare le 20 ore di riproduzione senza dover collegare la cassa ad una sorgente elettrica.

Discorso differente per quanto riguarda vivavoce e powerbank che, dal mio punto di vista, sono da utilizzare solo per le emergenze. La qualità delle chiamate è accettabile ma l’interlocutore mi ha comunicato più volte che sentiva l’eco in sottofondo. Peggio ancora la ricarica esterna dei dispositivi: i 2200mAh della batteria interna sono sufficienti solo come piccolo tampone per gli smartphone recenti.

Nel complesso ho apprezzato l’idea di voler di racchiudere tutto in un unico prodotto; Difficile chiedere di più da uno speaker compatto, leggero, resistente ed economico. In definitiva il giudizio è più che positivo e lo sarebbe ancora di più se in dotazione fosse stata inserita anche una custodia per il trasporto.

About the author

Walter Tomiati

Sono appassionato di ogni cosa che riguarda la tecnologia. Nel tempo libero sviluppo applicazioni Android (Tomiati Dev, Kubix Studio).