Sport

Purtroppo per gli altri è una Juventus affamata ed arrabbiata

La scorsa scudetto potrebbe aver visto una tappa decisiva in quest’ultimo turno con la Juventus che è volata a +6 sulle concorrenti.

Tutti si aspettavano che la Juventus, dopo il ko con il Real Madrid, subisse un contraccolpo anche in campionato a favore del Napoli. Non che ci fossero i presupposti del caso, ma non è raro che dopo delle batoste del genere alcune squadra vadano in completa crisi.

Invece parrebbe che a Torino l’uscita dalla Champions League in quella maniera abbia dato un ulteriore carica ed una marcia in più ai giocatori. Non parliamo solamente della superba prestazione del collettivo nella vittoria di ieri contro la Sampdoria per 3-0, ma di cosa è stato messo in campo. Mandzukic sembra essere tornato affamato come lo scorso anno e Douglas Costa ha una marcia in più in ogni partita nonostante il mondiale sia alle porte.

Non credo che la lotta per il titolo sia ancora definitivamente chiusa, ma la Juventus ha sicuramene recuperato tutto il materiale tecnico per poter andare a migliorare ulteriormente la sua striscia di record in Italia. Tutte le avversarie da qui fino a fine stagione sono avvisate e, purtroppo, dovranno essere molto più che super agguerrite per poterle strappare anche solo un punto.

Il Napoli è avvisato ed il prossimo scontro diretto sarà più che mai tanto decisivo quanto uno spartiacque anche per la stagione futura della squadra azzurra. In tal senso, sebbene la Juventus abbia la volontà di ricostruire e tentare un nuovo assalto alla Champions, a Napoli un altro fallimento potrebbe non essere visto come il migliore degli auspici per la prossima stagione. Ricordiamo però che le due squadre quest’anno hanno giocato a dei ritmi assurdi con la squadra partenopea che ha tirato il fiato solo nelle ultime settimane.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.