instaNews

Re Roger ha già abdicato

Federer abbandona già gli US Open agli ottavi di finale contro il numero 55 del mondo e fa riemergere alcuni dubbi alla critica.

Roger Federer deve abbandonare la caccia al titolo degli US Open 2018 di New York. Il tennista svizzero numero 2 al mondo ha mostrato le sue difficoltà sul cemento americano uscendo agli ottavi di finale contro il numero 55 del mondo.

Una sconfitta che mette in crisi un’intera stagione a causa delle critiche. Già perché fino a quando vince, quello che in molti considerano come il miglior tennista della storia, tutti pronti ad osannarlo ed incitarlo. Alla minima difficoltà invece viene fuori il peggio di tutti con il dito puntato contro l’età che stranamente mette sempre d’accordo l’intera critica. Eppure parliamo di un tennista che negli anni ha saputo reinventarsi e ritornare ad essere il vincente che tutti avevamo conosciuto tempo addietro. Dopo un classico periodo di flessione, specialmente dovuto ai troppi e stressanti allenamenti, lo svizzero si è ripreso centrando tantissimi successi e di nuovo la leadership della classifica ATP.

La testa potrebbe essere già orientata al 2019 con una chiusura di stagione che potrebbe facilmente non riservare altre sorprese.

 

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.