instaNews
instaNews > Altro > Amazon Echo Plus: un mese dopo scricchiola

Amazon Echo Plus: un mese dopo scricchiola

Dopo un mese di utilizzo abbastanza intenso, il mio Echo Plus ha iniziato a dare i primi problemi e qualche segno di cedimento.

Ho preso uno dei nuovi prodotti Echo, nello specifico un Echo Plus di Amazon, al Day One approfittando di un forte sconto sul listino ufficiale che mi ha permesso di risparmiare il 50% sul prezzo di vendita.

Contento, anzi contentissimo fino a questi ultimi giorni quando il mio dispositivo ha iniziato letteralmente a svalvolare. Prima mi sono imbattuto nel problema per cui non veniva riconosciuto il comando vocale di attivazione “Alexa!”, poi nell’attivazione casuale del recap giornaliero ed infine una connessione ad internet più che mai instabile.

Ho più volte contattato Amazon che mi ha fornito assistenza in remoto. Da questo punto di vista devo dire che l’azienda si è mostrato super disponibile, come sempre, al punto tale da potermi garantire già una sostituzione se da me accordata. Siccome però penso che il problema sia solo software, non mi pare per il momento il caso e mi sembrava stupido accettare una situazione simile, almeno per ora. Abbiamo continuato ad indagare ma nulla, nessuna soluzione. Ho tenuto anche spento l’assistente per qualche giornata, così come gli ho fatto forzatamente eseguire tutti gli update necessari e disponibili.

Oltre questo aggiungo che con le mie Philips Hue non va estremamente d’accordo. Sebbene abbia configurato tutto perfettamente, ad esempio lui trova solamente una sola luce anziché le 4 montate in camera. Mentre per quanto riguarda il riconoscimento del colore e/o la diffusione sulla singola non ha mostrato quasi mai il fianco anzi.

Spero che arrivi presto un bel bugfix generale perché ho tutto tranne che l’intenzione di voler cambiare sistema di diffusione e/o di utilizzo come assistente virtuale. Trovo Alexa molto più comoda per il mio uso per cui tornare indietro a Google Assistant non fa per me così come voler aspettare Siri che ogni giorno mi fa arrabbiare su iPad ed iPhone.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.