instaNews
instaNews > Economia > Bitcoin: il compleanno del declino

Bitcoin: il compleanno del declino

Il Bitcoin per molti è definitivamente imploso su se stesso dopo il recente crollo vicino al decimo compleanno.

Sembrava la moneta del futuro ed in vince il Bitcoin è letteralmente imploso provocando perte a dismisura per molti degli utenti che ci avevano investito proprio nel momento più alto della sua espansione. C’è chi ci ha guadagnato ed anche molto e chi invece ha perso parecchi soldi scommettendo su una crescita continua. Alla fine della fiera la cryptomoneta più popolare al mondo ha compiuto in questi giorni cinque anni confermando però come i suoi limiti fossero parecchi e non tutto bypassabili.

Oggi siamo circa sui 4000 dollari di valore, di molto sotto i picchi ottenuti negli anni passati quando ci fu il boom mediatico e non solo. Eppure possiamo dire che si tratta di un crollo generale e che non ha colpito solamente la cryptovaluta principale visto che la capitalizzazione generale è scesa da circa 800 miliardi ai 130 di oggi.

Quale sarà il futuro? Bella domanda. Oggi come oggi è chiaro che investire in questo settore è tanto rischioso quanto un grosso punto di domanda. Eppure siamo ancora qui, nonostante tutto, a parlarne con la speranza di un domani nuovamente di alto livello. E se non fosse così? E se fosse un fenomeno destinato a morire?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.