instaNews
instaNews > Recensioni > Hardware > Xiaomi Mi 8 oggi nel 2019 dopo un anno

Xiaomi Mi 8 oggi nel 2019 dopo un anno

Sto testando con mano il Mi 8 di Xiaomi e, nonostante il nuovo Mi 9, ancora oggi rimane un ottimo prodotto.

A distanza di un anno dalla sua commercializzazione, più o meno, lo Xiaomi Mi 8 è in voga in questo periodo per i vari confronti che sta subendo insieme a quello che è il suo successore, il Mi 9, che abbiamo visto giusto di recente essere presentato ufficialmente.

img

Ero partito con le migliori intenzioni nel testare questo dispositivo visto che, con tutta la calma del mondo, mi potevo gustare un software ormai ottimizzato ed una fotocamera che sulla carta poteva essere molto interessante. Sono deluso? Assolutamente no ed anzi ancora oggi mi viene difficile non tenerlo in considerazione nella mia personale schiera dei prodotti acquistabili. Mi è piaciuto molto il suo design pulito ed essenziale con quella camera posteriore che sporge al punto giusto rispetto a tutti i concorrenti e che con la cover risulta poi praticamente perfetta (son gusti eh). Un po’ meno il notch anteriore che è molto marcato anche in confronto al modello appena lanciato, ma erano altri tempi purtroppo e sicuramente questo aspetto ha in parte inciso in tal senso. Poi il form factor è semplicemente perfetto in ogni suo aspetto; non lo ho trovato mai non bilanciato o fuori asse in qualsiasi condizione di utilizzo tanto che in tasca non mi ha mai dato fastidio così come nell’uso in situazioni particolari come su un mezzo pubblico o per strada camminando.

img

Sul software ammetto di avere qualche remora. Sia chiaro la MIUI è oggi una delle migliori espressioni di Android non stock, ma allo stesso tempo sono state incluse delle opzioni che non mi hanno fatto piacere. Si veda ad esempio la pubblicità all’interno del menù di installazione delle applicazioni così come poi la possibilità di incappare in qualche banner pubblicitario nelle applicazioni di sistema. Peccato, va bene tutto ma questo no. Poi devo anche dire che in questo momento sono in fissa più totale con Android puro per cui trovo ogni difetto possibile ed immaginabile, ma è più una fissa mia perché alla fine la MIUI è completa in tutto ed offre anche alcune chicche che Google non ha inserito di default nel suo sistema. Una miglior gestione della tacca sicuramente non avrebbe comunque fatto male, secondo me.

img

Parlando invece della fotocamera devo dire che si sono raggiunti comunque degli ottimi risultati. Non stiamo parlando di un cameraphone a tutti gli effetti, ma nella sua fascia di prezzo si difende molto, molto ed ancora molto bene lo devo dire. Già perché alla fine parliamo di un prodotto che non deve, secondo me, competere con alcuni top di gamma come i P20 e gli S9 ma più con i OnePlus 6/6T viste alcune limitazioni a livello hardware che ci sono state. Un esempio la ricarica wireless, prontamente aggiunta sul Mi 9, così come un display bello ma non eccezionale. Ad ogni modo, tornando alla fotocamera, devo dire che mi sono trovato comunque a mio agio nello scattare con questo Mi 8 ed anzi mi ha regalato non poche sorprese devo dire. L’AI viene in aiuto preimpostando alcune scene che quasi sempre riconosce perfettamente, ma è un aiuto che c’è fino ad un certo punto molto poi lo fa il resto del software e la lente in sé per sé.

Per osservare da vicino qualche scatto, date uno occhio a questo link.

img

Lo comprerei? Sinceramente ora come ora il suo più grande nemico è proprio il suo successore, lo Xiaomi Mi 9. Oggi io propenderei per quel modello lì piuttosto che questo Mi 8 anche perché i costi variano di circa 100 euro e quindi non una cifra astronomica ed assurda.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.