instaNews
instaNews > Tecnologia > Iliad ed il problema della banda 20 di Wind?

Iliad ed il problema della banda 20 di Wind?

Non mi voglio arrendere con Iliad nonostante tutto e sto iniziando a tirare fuori delle teorie in merito a questo operatore.

Quando si parla di Iliad so che vi piace moltissimo per cui, quando posso e con dati alla mano, mi metto lì e cerco di sviscerare meglio la questione legata a questo operatore. Ancora oggi, a momenti ad un anno dal suo lancio ufficiale, Iliad fa discutere per tanti aspetti. Eppure c’è chi non si lamenta e chi invece è un rompiscatole come il sottoscritto purtroppo.

Nell’ultimo periodo ho avuto fra le mani più di uno smartphone Android di ultima generazione, tutti prodotti mediamente orientali ma che sulla carta dovevano essere degli smartphone comprensivi della tanto chiacchierata banda 20. Già proprio quella bellissima frequenza 4G che tanto ci ha fatto penare negli anni passati specie se si era clienti Wind purtroppo. E su che cosa si basa per il momento una buona parte della rete di Iliad? Ovviamente su Wind che tra i suoi problemi, le frequenze non eccelse ed il passaggio al suo 4.5G sta facendo un po’ di caos a destra e manca.

Tutti i test effettuati ad oggi (nelle ultime settimane) con Iliad sono stati fatti per la maggior parte con uno Xiaomi Mi A2. Un prodotto recente, acquistato su Amazon Italia e venduto dalla stessa società per cui uno smartphone destinato al nostro mercato con tanto di scritta Global sul fianco. Ergo nessun problema sulla banda 20, almeno sulla carta, invece… Invece ho notato che, al netto della differenza di ricezione fra questo prodotto, un Mi 8, un OnePlus 6T ecc ecc, questa potrebbe fare la differenza. O meglio pur essendoci in realtà non dovremmo accorgerci di nulla anche se su alcuni terminali abbiamo visto soffrire di più lo sfruttamento di questo genere di celle e quindi incappare in alcuni blocchi di connessione poi segnalati. Paradossalmente invece un Mate 20 Pro non ha mai dato alcun segno di debolezza, anzi pur mostrando comunque gli altri limiti già segnalati sull’operatore francese. In realtà la questione mi suona particolarmente strana anche perché pure il mio vecchio e caro iPhone SE alla fine non era un faro da questo punto di vista, tutt’altro. Ad ogni modo però penso di essere convinto che diversi problemi che io ho al momento sul 4G possano anche dipendere non soltanto dalla non ottima copertura del segnale Wind/Iliad, ma anche da questa sofferenza dei prodotti a livello tecnico. Ben me ne vogliano tutte le parti in causa, ma i dati ad un certo punto parlano anche chiaro.

La morale della favola è sempre quella, la rete Wind non è eccelsa. Iliad si sta prendendo, pur con anche i suoi limiti e difetti, tutte queste problematiche purtroppo che spesso fanno sbroccare anche un utente come il sottoscritto. È una sorta di mea culpa? Ni perché non sto comunque dicendo che Iliad non abbia problemi nella mia zona ad oggi.

Cara Iliad credo ancora in te dai.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.