instaNews
instaNews > Sport > Dovizioso: buona la prima in Qatar ma…

Dovizioso: buona la prima in Qatar ma…

C’è grande aria di festa in casa Ducati dopo la prima vittoria in questa stagione ma non è tutto oro quello che luccica.

img

Prima gara e primo successo stagionale per Andrea Dovizioso che continua a stupire anno dopo anno migliorando quella che è la sua resa in sella alla Ducati Desmosedici ufficiale.

Una vittoria sicuramente bene augurante quella arrivata alla prima stagionale in Qatar ma che allo stesso tempo deve far riflettere sotto alcuni punti di vista in casa -Ducati. La società di Borgo Panigale è ormai da anni al centro delle polemiche degli avversari per via del suo voler esagerare a livello aerodinamico con delle soluzioni mai viste fino a poco tempo fa. Si era partiti dalle ali passando poi per i bauletti ed arrivando infine ad una soluzione interessante riguardante i freni anteriori. Poteva passare tutto questo inosservato da parte dei concorrenti rivali? Ovviamente no ed ecco prima i vari tentativi di plagio e poi, magicamente, anche i primi veri ricorsi che hanno messo a rischio anche la vittoria di domenica pomeriggio.

Con un Dovizioso che sorride però c’è anche un Petrucci che ahimè non ha convinto. Anzi sono state anche pensanti le parole di Marquez a fine gara che ha un po’ apostrofato per alcuni aspetti il rivale di Terni che, secondo noi, se la legherà al dito e statene certi. Sicuramente non è stata un buona uscita nel suo complesso per la squadra che punta a vincere anche il titolo costruttori e magari di team in una sola stagione.

Speriamo che sia solamente l’inizio con una partenza che potrebbe migliorare e rendere anche meno amara la situazione futura del campionato. Ah se qualcuno aveva dei dubbi sul fisico di Marquez, direi che sono tutti più che stati spazzati dall’ennesima prestazione da “pazzo”.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.