instaNews
instaNews > Intrattenimento > Prime Video sta battendo Netflix nel mio uso

Prime Video sta battendo Netflix nel mio uso

Sono ormai diversi mesi che utilizzo con maggior piacere Amazon Prime Video nei confronti di Netflix.

img

Netflix sarà anche una certezza a livello aziendale, ma nell’ultimo periodo il suo utilizzo è nettamente calato. Prima di tutto ho notato come l’assenza di titoli per me interessanti fosse notevolmente scesa salvo poi accorgermi solamente che ero in presenza di un servizio che sfruttavo quando non avevo voglia di trovare alternativamente un contenuto.

Per sfizio ho iniziato a provare Amazon Prime Video e me ne sono in poco tempo innamorato. Oggi come oggi offre dei contenuti molto più interessanti per il mio genere di utilizzo ed un catalogo che inizia ad essere sempre più vasto e completo per ogni genere di pubblico. Prima Netflix era sempre la mia scelta, oggi ammetto che faccio molta più difficoltà da questo punto di vista preferendo il servizio di Bezos quasi al 90%. Ho trovato anche tante serie tv che non avevo mai completato, altre invece di produzione propria che mi hanno anche conquistato.

Oggi posso dire che Amazon Prime Video mi sta piacendo e lo sta facendo più di Netflix. Oggi, dopo anni di dominio da parte di Netflix e della sua piattaforma posiamo dire che le alternative ci sono e sono concrete. Il 2019 sarà un anno molto interessante anche da questo punto di vista con tanti servizi alternativi che arriveranno e saranno presto molto concreti e forti come mai avevamo pensato. La bellezza? Non il pagare sicuramente i 9,99 euro al mese a destra e sinistra ma quanto la possibilità di scegliere mese per mese cosa vedere. Ah state certi che l’inclusione nel pacchetto Prime di Amazon del servizio Video non durerà ancora molto.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.