Perché instaNews.it è cambiato?

Sono giorni di fuoco anche per noi della redazione per vari motivi differenti, ma questo ci ha spinto nel prendere una decisione.

Ed eccoci nuovamente qui pronti a parlare di una nuova rivoluzione per le pagine del nostro sito internet. Come avrete visto, almeno lo spero, instaNews.it è cambiato ancora e questa volta lo ammetto per far fronte all’emergenza dovuta al Coronavirus. Sia chiaro che non la voglio utilizzare come alibi, ma anzi come incentivo nel voler avere delle informazioni veritiere e non figlie del più classico metodo voto alla ricerca di click e visite.

Ok, ma cosa cambia?

  • Addio alla pubblicità di ogni genere. Non c’è più alcun modo tramite cui voi utenti possiate visualizzare anche il minimo banner. Questo perché, tramite la pagina di supporto, sarete voi nel caso a donarci qualche cosa. Se, e lo sottolineo ancora, lo vorrete.
  • Le flash news. Anziché avere nella nostra homepage solamente quegli articoli relativi agli editoriali sul mondo tecnologico e non solo, ora avrete anche la colonna di sinistra aggiornata quotidianamente su tutti gli ultimi fatti;
  • I contenuti ora saranno di più, molti di più ed il motivo è che tutti alla fine siamo qui a casa con o meno le nostre famiglie (in questo modo abbiamo pensato di fare un qualche cosa di gradito e che potesse tornare utile alla società);
  • 0 lucro. Il sito è ora uno strumento di diffusione di notizie e soprattutto (passatemi il termine) di etica. Sono stanco di quelle stupide fake news inutili e, sottolineo, non c’entra in alcun modo il nostro operato con il raggiungimento di obiettivi numerici. Io, così come i miei collaboratori, svolgiamo questo servizio per passione e non come lavoro primario.

Telegram

È molto importante che andiate a seguire il nostro canale Telegram. In questo modo potrete avere delle notifiche in tempo reale per quelle che saranno le ultime news che sono trapelate da tutto il mondo. Attenti alla distinzione fra le notizie flash, quelle rapide e da leggere al volo, e quelle invece a contenuto editoriale. Le prime verranno mostrate con delle immagini di anteprime, mentre per le seconde abbiamo preferito continuare ad avere il classico link + titolo nel corpo del messaggio. Telegram è molto di più di un semplice strumento di messaggistica e ci sembra giusto sfruttarlo al meglio per delle comunicazioni anche in tempo reale.

Voi

Ok abbiamo visto che in questi primi giorni di cambiamento sono già arrivate delle risposte positive e delle note interessanti su cui stiamo lavorando. Che il sito piaccia spero possa essere un’opinione comune fra tutti voi, ma quel che ci serve in questo caso sono più che mai le testimonianze di ogni genere. Fatelo quindi all’indirizzo email: [email protected] o tramite i nostri social network che trovate ora disseminati nella homepage (sui fascioni rosa). Qualsiasi strumento in più nelle vostre città in questo momento potrebbe essere tanto vitale quanto interessante per ognuno di noi. Ad ogni modo anche qualsiasi contenuto che possa essere legato alla tematica dell’intrattenimento in questa fase può risultare anche di conforto per gli utenti che vorrebbero passare dieci minuti in una maniera differente.

Dai che usciremo da questa situazione tutti insieme.

Grazie,
Claudio

Share

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.