Covid-19, bollettino 7 gennaio 2021: “Si intravede la terza ondata della pandemia”

0
244

Il bollettino del Ministero della Salute e della Protezione Civile anche oggi certifica tutti i casi di contagio da Covid in Italia

Come ogni giorno, puntuale arriva l’appuntamento di InstaNews con i dati ufficiali della pandemia di Coronavirus in Italia.

Attorno alle 17 la Protezione Civile rilascia i dati del bollettino legato ai numeri dei casi Covid-19. Ieri sono stati registrati 649 morti ma per il bollettino completo del 6 gennaio 2021 potete consultare qui.

Tutti i dati del contagio di oggi, 7 gennaio 2021

Totale casi: 18.020 contagiati

Morti: 414

Tamponi:  121.275

Dimessi/Guariti: 15.659 guariti

Ricoverati: +117 ricoveri

Terapie intensive: +16

Tasso di positività: 14,9% (+3,5%)

Covid-19, il bollettino di oggi regione per regione in Italia

Questi i dati specifici e i dati di ogni singola regione, con una fotografia complessiva e poi nel dettaglio quella dei singoli territori. Analizziamo l’aumento dei contagi rispetto al giorno precedente.

Lombardia: +2.799

Veneto: +3.596

Piemonte: +1.208

Campania: +1.052

Emilia Romagna: +2.228

Lazio: +1.779

Toscana: +667

Sicilia: +1.435

Puglia: +657

Liguria: +196

Friuli Venezia Giulia: +671

Marche: +346

Abruzzo: +229

Sardegna: +340

P.A. Bolzano: +263

Umbria: +64

Calabria: +361

P.A. Trento: +170

Basilicata: +62

Valle d’Aosta: +33

Molise: +68

Intanto secondo il nuovo monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe la fine del 2020 per l’Italia è stata drammatica. Nella settimana che va dal 29 dicembre 2020 al 5 gennaio 2021, rispetto ai sette giorni precedenti, c’ è un incremento pari al 26,7% dei nuovi casi di Covid-19 in Italia. “Si intravede l’inizio della terza ondata”, l’affermazione di Nino Cartabellotta in considerazione dei dati.

Sono infatti 114.132 rispetto ai 90.117 della settimana precedente. Un’inversione negativa della curva dopo sei settimane consecutive di calo. Inoltre nel periodo dal 23 dicembre al 5 gennaio il numero dei tamponi effettuati in Italia è calato del 20,9%, rispetto ai 14 giorni precedenti (sono in tutto -464.284).