instaNews
instaNews > Recensioni > Accessori > Recensione House Of Marley – Soul Rebel

Recensione House Of Marley – Soul Rebel

IMG_0774

Della House of Marley ne avevo già parlato con la recensione di un paio di cuffie in-ear dalla buona fattura e che mi erano piaciute sia per il design che per l’ottima resa sonora.

Quest’oggi vi parlerò di un modello on-ear, nello specifico il Sould Rebel, particolare nel design e con una resa dell’audio abbastanza buona.

IMG_0776Out of the box troviamo semplicemente le nostre cuffie, con un sacchetto di tela in cui contenerle. Confezione realizzata sempre in cartoncino riciclato, molto colorato e carino, un solo consiglio, se le comprate non di persona, quindi online e vi arrivano con corriere, probabilmente vi arriverà un po’ danneggiato in quanto è davvero molto sottile.

Per quanto riguarda la cuffia in sé per sé, come vi dicevo ha un design veramente particolare. L’arco che collega i padiglioni è ricoperto con un tessuto di color simil militare (nella nostra versione), con tutta una serie di occhielli posti ad uguale distanza. La struttura è molto solida e rigida il che, purtroppo, dopo un po’ di utilizzo tende a schiacciare e quindi a creare un leggero fastidio.

IMG_0777

I padiglioni sono ricoperti da una coppa di alluminio riciclato molto leggero e di color bronzo; purtroppo però sono le dimensioni sono davvero piccole. Per quanto mi riguarda un padiglione della cuffia, qui largo 40mm, deve sempre ricoprire ed “ospitare” l’orecchio, qui semplicemente si appoggia favorendo quindi una fuoriuscita del suono ed un conseguente calo della qualità.

La resa sonora non è eccelsa, siamo sui livelli medi. Purtroppo perdono abbastanza sulle tonalità basse, nulla di grave ovviamente, ma per chi ascolta prevalentemente musica elettronica magari potrebbe non avere il risultato che si aspettava.

IMG_0775

 

Conclusioni

Stiamo parlando di un prodotto di fascia media e dal prezzo che si aggira intorno ai 70$. Buona la qualità di costruzione, peccato per il padiglione che per me è davvero piccolo (probabilmente ho delle orecchie enormi) ed anche per la scelta dei colori del modello da me testato, molto rivedibili. La qualità audio è quella di un prodotto di fascia media, nulla di trascendentale e non paragonabile a cuffie di marche più blasonate. Peccato perché in altri prodotti la qualità era sicuramente superiore e non capisco come magari modelli di fascia più bassa possano ottenere prestazioni anche superiori. Casualità?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.