instaNews
instaNews > Tecnologia > Wind, in Italia con furore

Wind, in Italia con furore

image

Quest’oggi Vi volevo parlare di un operatore che in molti, in specie al Nord Italia, tendono quasi a denigrare, Wind.

Personalmente ho già alle spalle due diverse esperienze con questo, dalle quali sono “scappato” per semplice convenienza.

Quest’estate però mi son visto costretto a cercare qualche promozione interessante per avere internet sul tablet da portarmi in vacanza, ed escludendo H3G per le soglie giornaliere della Superinternet, la mia attenzione é ricaduta sulle promozioni Wind.

image

Parlando della velocità di connessione posso assicurarvi che non è più come una volta, certo non si ha ancora il medesimo risultato di operatori come Tim e H3G ma poco ci manca. Per la copertura stesso discorso, siamo ormai ai livelli di Vodafone e Tim.

Un’altra cosa che Vi volevo far notare e che nessun operatore italiano fa al momento, ad eccezione appunto di Wind, é la possibilità di aderire alle nuove offerte, a prezzi umani, anche per coloro che non attivano necessariamente una SIM nuova o effettuano la portabilità. Tutte le nuove All Inclusive ricaricabili sono attivabili a pochi euro, mentre altri operatori come Vodafone, che chiede compensi a dir poco esagerati, oppure Tim nemmeno ti permettono di farlo.

Un riscontro positivo di tutto questo discorso che Vi sto facendo, lo si può notare dai risultati ottenuti nel primo semestre del 2013, dove l’azienda ha registrato una perdita nei clienti di telefonia fissa ed un sostanzioso aumento di quelli mobili, segno che la gente effettivamente inizia a fidarsi.
Inoltre si tratta dell’operatore che riesce a vendere meglio, con i relativi pacchetti, gli smartphone di fascia alta, un elemento importante vista la sempre più alta propensione delle persone ad effettuare un abbonamento per cercare di possederne uno.

Detto questo posso solo dirvi che non é più la Wind di una volta, anzi tutt’altro. Ora siamo di fronte ad un ottimo operatore, con un buon servizio di assistenza dei clienti, ottimi prezzi e tariffe.
Di questo passo spero che ne prossimi mesi ci sia un sostanzioso aumento di clienti.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.