Tecnologia

Nokia Normandy è ormai (quasi) realtà?

Nokia-Normandy“Android si, Android no, Android si…” Probabilmente in casa Nokia questa sarà una delle frasi più gettonate, o meglio forse lo era prima dell’arrivo in pianta stabile di Microsoft.

Possiamo dire, senza molti giri di parole, che, per molti degli appassionati del mondo Android, uno smartphone prodotto da Nokia con a bordo il sistema operativo di Google sarebbe il massimo delle aspettative. Perchè? La modalità di assemblaggio ed i materiali scelti da Nokia non sono secondi forse a nessuno e nel mondo Android, HTC One a parte, manca questo aspetto.

Prima dicevo che questo progetto era in fase di sviluppo almeno fino a quando Microsoft non ha deciso di acquistare definitivamente l’azienda finnica. Personalmente credo tutto ciò esista ed esisteva già in precedenza, anzi lo vedo anche come un motivo per cui l’azienda di Redmond appunto abbia deciso di accelerare così tanto nell’acquisizione di Nokia, forse impaurita dal perdere il brand Lumia come sinonimo dei suoi smartphone.

Il progetto Normandy, quello appunto in questione, dovrebbe comunque vedere la luce al prossimo MWC 2014 (al quale noi saremo presenti). Di cosa si tratta? Di uno smartphone dual-SIM prodotto da Nokia e con a bordo Android. Il noto profilo Twitter @evleaks, famoso per le sue anteprime, ne è ormai certo ed ogni giorno compaiono nuovi ed interessanti scenari, ultimo dei quali l’interfaccia.

Nokia-Android-interfaccia-330x610

 

Così come la struttura estetica riprende molto da vicino quella degli attuali Lumia, anche il layout della UI risulta molto simile a quello Metro di Windows Phone. Una personalizzazione estrema del sistema operativo, volta forse a non far confondere quegli utenti che assimilano Nokia a semplicità ed allo stesso tempo a non far perdere quell’anima di Microsoft e di Windows Phone. A livello hardware non dovrebbe essere nulla di “mostruoso” ed in linea con gli altri top di gamma; si parla del medesimo hardware del Lumia 720, utilizzato probabilmente anche per abbattere, si spera, i costi. In sostanza, vista anche la chiusura definitiva e l’abbandono di Symbian, Normandy andrà a sostituire piano piano tutti i vari modelli Asha presenti ad oggi sul mercato.

Tutti i tasselli piano piano stanno andando al loro posto ed il tanto chiacchierato Nokia con Android sembra ormai pronto. Certamente non è quello che molti appassionati si aspettavano, ma sicuramente potrebbe essere un inizio, chissà magari un Lumia 1020/1520 con Android in un futuro non molto lontano…

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.