Tecnologia

iPhone 6 e 6 Plus: l'evoluzione per gli utenti

iphone6and6plus

Nuovo keynote di Apple e nuovi prodotti presentati. Ad aprire la stagione autunnale tocca, come ormai di consueto, ai nuovi iPhone. Parliamo nuovamente al plurale perchè anche quest’anno avremo due linee di smartphone, il 6 ed il 6 Plus.

 I due dispositivi sono molto simili fra loro, sia a livello hardware che a livello estetico. Analizziamoli nel dettaglio.

ridble-evento-apple-iphone-6-front-705x168

Design:

Viene ripreso molto da vicino quello dell’iPod Touch di quinta generazione: linee morbide ed arrotondate che staccano decisamente rispetto agli spigoli che hanno caratterizzato i dispositivi dal 4 al 5S. Particolare la scelta di mettere in rilievo il sensore fotografico, non tanto bella a livello estetico e, credo, molto più sensibile agli urti ed ai graffi.

Display:

Aumentano le dimensioni dei display per entrambi i prodotti, ora da 4,7 pollici ( 1334 x 750 pixel) sul 6 e 5,5 pollici (1920 x 1080 pixel) sul 6 Plus.

ridble-evento-apple-iphone-6-chipset-705x332

Hardware:

Sebbene sembrino due prodotti diversi, i nuovi iPhone 6 sono praticamente identici a livello hardware. Il loro motore è il nuovo Apple A8, successore dell’A7, e nuovamente un prodotto a 64-bit con prestazioni superiori del 20% rispetto al precedessore ed una potenza della GPU aumentata del 50%. La fotocamera è per entrambi da 8 megapixel,con apertura f/2.2 e pixel da 1,5µ, una scelta strana se vogliamo rispetto alla concorrenza, ma si sa che non sono i numeri che rendono belle le fotografie, e su questo Apple non ci ha mai deluso. Interessante la funzione Focus Pixel che migliora la resa dell’autofocus grazie al processore d’immagine integrato nell’A8. Registrazione video in FullHD per entrambi i modelli a 30 o 60 fps e gli slow-motion sono stati portati fino a 240 fps, ma in HD. Presente il Wifi ac, Bluetooth 4.0, VoLTE ed NFC, per sfruttare Apple Pay.

Software:

Le differenze qui sono veramente minime e, nonostante il malcontento di molti, qualcosa doveva avere in più il 6 Plus rispetto al fratello più piccolo. La UI, sul 6 Plus, ruoterà, finalmente. Altra novità il Reachability che permetterà di ridurre verso il basso un’applicazione con un semplice doppio tap sul pulsante Home.

ridble-evento-apple-iphone-6-prezzo-705x418

Prezzi:

Novità relative anche ai tagli di memoria. Scompare la versione da 32GB a discapito di quella da 128 GB. Ecco i tagli ed i prezzi:

  • 16 GB: 729 € iPhone 6 – 839 € iPhone 6 Plus
  • 64 GB: 839 € iPhone 6 – 949 € iPhone 6 Plus
  • 128 GB: 949 € iPhone 6 – 1.059 € iPhone 6 Plus

Conclusioni:

Sicuramente abbiamo un iPhone nuovo bello e fiammante. Ammetto che la versione da 5,5 pollici non mi dispiace affatto, sembra veramente interessante e “conforme” al mercato. Non a caso vi ho detto questo perchè Apple si è adeguata a ciò che nuovamente volevano gli utenti. Nulla di relativamente nuovo, nulla di così tanto rivoluzionario, solo un adattamento alle richieste del pubblico, così come per iPad Mini.
Con questo non voglio dire che non siano ottimi prodotti o che non venderanno nulla, però io qualche riflessione, fossi in Apple, la farei.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.