Perchè iPad Pro potrebbe avere un senso • instaNews
Tecnologia

Perchè iPad Pro potrebbe avere un senso

iPad Pro
iPad Pro è stato presentato la scorsa settimana durante l’evento annuale relativo all’annuncio dei nuovi prodotti di Apple ed è ovviamente subito partita la grande domanda del Web relativa ai possibili sbocchi di questo prodotto, caro e potente.

Viviamo in un mondo in cui ormai il computer è quasi un prodotto arretrato e di per sè fermo. Le nuove generazioni preferiscono molto di più un prodotto come uno smartphone o un tablet come strumento di lavoro, per fare quelle piccole ricerche o perchè no studiare. Al ritmo di sviluppo di oggi inoltre, e considerando invece la proporzione inversa di sviluppo dei sistemi operativi desktop, il prossimo step sarà appunto quello di eliminare quasi totalmente il computer dalla nostra vita e far confluire tutto completamente tramite un prodotto mobile.

Apple si è portata avanti da tempo mettendo innanzitutto in chiaro che iOS ed OS X non convergeranno mai fra di loro e che, per quanto sviluppato il sistema operativo desktop, di per sè lo possiamo quasi definire “defunto” poichè la base del sistema e la sua architettura rimmarrà praticamente questa anche per le successive e future versione, con ovviamente le dovute modifiche o migliorie accessorie. Piano piano il processo di decomputerizzazione è stato portato avanti escludendo sempre di più iTunes dalla vita dei prodotti fino a renderlo praticamente quasi inutile e soprattutto nemmeno più necessario, nemmeno per l’attivazione.

Di conseguenza capite come il tablet in realtà vada a rispecchiare totalmente questa visione e di conseguenza va a spiegare il motivo della nascita e della commercializzazione di iPad Pro. Conosco diverse persone che sfruttano l’iPad solo come strumento di lavoro ed altre che lo usano praticamente per qualsiasi cosa, tranne che ovviamente per telefonare. Aspettarsi quindi una conversione verso quel mondo è quasi d’obbligo secondo me, specie considerando la potenza grafica e di calcolo che questi prodotti stanno raggiungendo oggi giorno. Detto questo la nuova generazione che sta crescendo oggi probabilmente avrà molta molta più difficoltà nel gestire un computer che un prodotto di questo genere, andando, speriamo di no, a far morire quella categoria di prodotti.

iPad Pro si? Per me assolutamente si. Al momento davvero non trovo motivi per non giustificare il prodotto, le sue specifiche e la sua creazione. Si tratta di un tablet a sè e che come tale vuole ritagliarsi quella porzione di mercato rispetto alla concorrenza. Per me sarà il futuro, lui come tutti i suoi rivali.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.