instaNews
instaNews > Editoriali > Quando pagheremo tutte le app con il credito telefonico?

Quando pagheremo tutte le app con il credito telefonico?

play store vs app store

Mi trovo spesso ad acquistare applicazioni sui vari store, indifferentemente dal Play Store o App Store, per via della mia curiosità di cercare sempre qualcosa di nuovo, interessante e che possa migliorare il mio workflow.

Trovo però frustrante e fastidioso il fatto di dover ancora ricorrere alle carte prepagate o più semplicemente alle gift card che convertono il denaro contante in denaro per gli store.
Molto spesso accade che: una volta hai finito i soldi sul conto del Play Store o App Store o una volta invece hai finito i soldi sulla carta prepagata e scoccia pagare anche la commissione alla banca o al tabaccaio.

Il Play Store ha da tempo introdotto, solamente con alcuni operatori, la possibilità di pagare tramite il proprio credito telefonico, ma, vuoi o non vuoi, il tutto funziona 2 volte su 5. L’App Store invece non ha ancora nulla di tutto questo, nemmeno all’orizzonte lontano o nel prossimo futuro.

Io mi chiedo, sarebbe così cattiva l’idea di realizzare un sistema unico di pagamento che coadiuva i vostri numeri di telefono e che permette di pagare tramite il credito telefonico? Fare una ricarica al telefono è diverso dal trasferire il denaro su una prepagata; i soldi del credito verranno scalati con cadenza quasi mensile, mentre la prepagata, oltre ad avere un taglio minimo di ricarica che molto spesso va oltre l’importo necessario, non è poi uno strumento che usiamo quotidianamente.

Pura utopia o forse no?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.