instaNews

I 3 migliori client Twitter per Android

Scegliere un client Twitter per Android non è facile vista la grande concorrenza, ecco perchè ne ho selezionati tre che spiccano per alcune caratteristiche.

Android è sicuramente una di quelle piattaforme che – grazie alla vastità del suo parco applicazioni – permette di personalizzare al meglio ogni singolo utilizzo del proprio smartphone, dal più intrinseco al più banale.

Parlando di social network, Twitter è sicuramente quello che utilizzo in maniera più attiva per tenermi informato, per comunicare e soprattutto come ispirazione per gli articoli. Per cui ho cercato di raggiungere fin da subito la miglior esperienza possibile nel mio uso quotidiano.

Ho selezionato quelli che secondo me sono i 3 migliori client al momento disponibili sul Play Store: Twitter, Fenix e Plume.

Twitter (gratis)

Sicuramente è l’applicazione più diffusa specie fra le persone che non conoscono molto bene i vari client di terze parti. Io la sto usando da tempo come applicazione predefinita e i sta dando finalmente grandi soddisfazioni. Risposte comode e rapide, notifiche sempre perfette ed una buona implementazione grafica. Ovviamente non è perfetta altrimenti non esisterebbero i concorrenti, infatti mancano: un filtro applicabile a determinati hashtag, lo streaming della timeline e l’implementazione con servizi di terze parti come Pocket, Droplr e via dicendo.

Fenix (5,69 euro)

Ha riscosso un grande successo e tutt’ora viene considerato uno dei migliori se non il client migliore sul mercato Android. Interfaccia semplice, pulita e minimale con un’ampia possibilità di personalizzazione partendo dal colore dei link fino a giungere alla dimensione delle immagini allegate. Possiede le funzioni assenti nel client ufficiale ma ha un costo che forse al momento è il suo più grande scoglio. Io lo consiglio assolutamente perché al momento lo reputo il client che più si avvicina a Tweetbot per iOS.

Plume( due versioni)

Plume è invece uno dei più vecchi client disponibili sul Play Store. La sua fama gli ha permesso di raggiungere una buona fetta degli utenti grazie anche a delle ottime implementazioni che ad oggi nessun’altro software possiede. Per le caratteristiche assomiglia molto a Fenix, ma permette di sfruttare più account contemporaneamente in un’unica timeline. Se come me gestite più profili Twitter questa è sicuramente la scelta migliore ed in questo modo non perderete alcun messaggio.

Insomma questa al momento è la mia classifica e per un motivo o per un altro alla fine mi ritrovo sempre ad utilizzare uno di questi software. Voi quale utilizzate?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.