Editoriali

Toglietemi tutto ma non il mio mouse

Il mouse è senza dubbio lo strumento di cui non posso fare a meno fuori casa.

Mouse
Mouse

 

In questi ultimi mesi mi sono spesso imbattuto nel dover lavorare in mobilità, di conseguenza non era con il mio setup ideale che mi sono costruito in questi anni sulla mia scrivania. Uno strumento di cui però non posso fare a meno è il mio mouse.

Ho provato diverse solizni, touchscreen e non, vari tipologie e modelli di portatili, ma alla fine il loro unico comune denominatore era sempre il voler attaccare il ricevitore ed usare il mio mouse.

Non rinnego che indubbiamente il touchpad sia uno strumento comodo e che in questi ultimi anni, specie con i vari Macbook si sia evoluto notevolmente. Tuttavia mi pare che per alcuni ambiti, nello specifico quelli più vicini al mio ambiente di lavoro, l’uso del mouse sia fondamentale.

Sfido chiunque di voi a ridimensionare un’immagine con un trackpad in maniera precisa ed al primo colpo. Oppure magari montare un filmato perfettamente o meglio ancora giocare. Ok sono tutti ambiti in cui il touchpad si comporta bene, ma non poter avere un puntatore che fa esattamente ciò che gli dico per certi versi mi innervosisce.

E voi utilizzate il mouse o in mobilità preferite lo stesso il touchpad, seppur limitato?

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.