Altro

What’s on my phone: Filippo

Seguendo il mio collega Leonardo ho deciso di fare anche io un “What’s on my phone”, ovvero raccontarvi in breve quali sono le app che utilizzo e che secondo me meritano.

Home screen del mio Nexus

Come potete vedere dall’immagine qui a lato il mio telefono è un Nexus 5X, modello 32GB nero, che ho acquistato recentemente e che per me ha rappresentato l’occasione di fare una bella pulizia tra le app che di solito installavo sempre nel mio vecchio Nexus 4.

Launcher

Prima di tutto iniziamo dal launcher: il launcher che utilizzo è quello predefinito di ogni Nexus ovvero Avvio applicazioni Now – conosciuto anche come Google Experience Launcher. Non sono una persona che modifica molto le proprie schermate aggiungendo widget e icone ovunque e per questo le schermate presenti sul mio Nexus sono essenzialmente tre:

  • la principale che vedete nell’immagine laterale – praticamente è la schermata predefinita del telefono appena acceso con aggiunto un widget per il meteo
  • la schermata di destra dove è presente un unico widget ovvero il calendario
  • la schermata di sinistra ovvero Google Now

Lo sfondo è uno di quelli predefiniti del launcher che  utilizzo.

App drawer

NOTA: le classiche e ben conosciute app di Google saranno tralasciate

Le prime 4 applicazioni presenti nella parte superiore dell’app drawer del launcher by Google sono quelle che vengono utilizzate maggiormente e cambiano in base all’orario del giorno: inizialmente questa funzione non l’ho apprezzata molto, in quanto mi riproponeva le stesse app presenti poche righe sotto; ora, invece, devo dire che la trovo molto comoda – in ogni caso è possibile disattivare la funzione dalle impostazioni.

App Drawer 1

Andando in ordine le app che ho installato sono:

  • Alto Adventures: gioco davvero famoso e molto apprezzato sulla piattaforma iOS è arrivato anche su Android da un paio di mesi (ve lo consiglio se non l’avete ancora provato);
  • Amazon Shopping: app che non ha davvero bisogno di descrizioni;
  • Authenticator: se nel vostro account Google avete attivato la verifica a due passaggi questa semplice app permette di visualizzare immediatamente il codice, senza dover aspettare l’arrivo del classico SMS da parte di Google;
  • Cabinet: gestore dei file in Material Design che permette di effettuare le operazioni basiche;
  • Clash Royale: uno dei due giochi che ho installato (una vera e propria droga);
  • Fenix: semplice e ben fatto client di Twitter; l’app è un po’ costosa ma ogni paio di mesi l’app viene scontata;
  • Focus: una galleria alternativa alla classica Google Foto sviluppata da Francisco Franco (se avete un Nexus sicuramente saprete chi è :D);
  • Instagram: anche Instagram non ha bisogno di presentazioni, anche se devo dire che ultimamente la uso sempre meno;
  • Manual Camera: applicazione che permette di sfruttare tutte le funzionalità introdotte dalle API Camera2, tra le quali la possibilità di salvare le foto in RAW, introdotte in Android Lollipop; prima di acquistarla potete verificare se tutte le funzionalità sono disponibili anche per il vostro telefono;
  • Medium: app Android dell’ormai ben noto sito omonimo;
  • Mi Fit: come è intuibile dal nome, app di gestione della Mi Band di Xiaomi;
  • Monospace: applicazione fatta davvero bene, pubblicata recentemente dopo mesi di beta, che permette di scrivere note e di esportale in markdown;
  • MyTIM Mobile: app di gestione della propria SIM TIM;
  • Periscope: altra app che non ha bisogno di descrizioni, anche se dopo un boom iniziale sembra che ormai non la usi quasi più nessuno;
App Drawer 2

 

Continuando troviamo:

  • Pocket: app che vi permette di scaricare offline pagine web per poi rileggerle quando vi fa più comodo o di scoprire nuovi contenuti da leggere tramite il tab Raccomandati;
  • Portal: app davvero molto semplice che in pochi passi vi permette di trasferire qualsiasi file dal vostro computer al vostro telefono tramite Wi-Fi;
  • Pushbullet: Pushbullet vi permette di vedere ed eventualmente cancellare tutte le notifiche che arrivano sul vostro telefono direttamente sul PC; l’applicazione recentemente ha purtroppo introdotto una modalità Pro, davvero troppo costosa, che limita molto le funzionalità di quella base;
  • Reddit: client ufficiale del sito che si può scaricare da APKMirror, ma che al momento non è disponibile in Italia;
  • Remote Desktop: app di Google che permette di controllare il desktop del vostro PC installando un’estensione per Google Chrome;
  • Rewards: app di Google che vi fa guadagnare soldi da spendere nel Play Store rispondendo a dei sondaggi che vengono proposti;
  • Scanbot: app di grande qualità, presente anche su iOS, che permette di creare PDF tramite la fotocamera del proprio dispositivo; nella versione Pro è disponibile anche la funzione di OCR;
  • Slack: piattaforma di messaggistica utilizzata per comunicare dal nostro team;
  • Snapchat: altra app che non ha bisogno di presentazioni; l’unica utilità per me è quella di vedere in anteprima su cosa stanno lavorando i Youtubers che seguo maggiormente;
  • Snapseed: app by Google che permette di modificare le foto con vari effetti e che di recente ha introdotto anche il supporto ai file .DNG;
  • Speedtest: ennesima app che non ha bisogno di descrizione;
  • Spotify: una delle app che utilizzo per ascoltare musica in streaming;
  • Sync for reddit: client reddit di terze parti con molte più funzioni rispetto a quello ufficiale;
  • Telegram: app di messaggistica che principalmente utilizzo per seguire i canali e utilizzare i bot presenti;
  • TIMmusic: app di TIM – fatta abbastanza male – che permette di ascoltare la musica in streaming ed offline per i clienti con promozioni che includono TIMmusic;
  • Today Calendar: calendario alternativo a Google Calendar che utilizzo principalmente per il widget nella home;
  • TVShow Time: app che permette di tenere traccia, ma non solo, delle serie TV che stiamo seguendo;
  • Twilight: app che replica le funzioni di f.lux, o di Night Shift di iOS, sul proprio telefono Android (funzione che dovrebbe essere introdotta nel sistema con Android N);
  • Twitter: client ufficiale di Twitter che talvolta utilizzo ancora visto le limitazioni che l’azienda impone ai client di terze parti;
  • Weather Timeline: app davvero ben fatta e che vi consiglio di acquistare che permette di visualizzare le previsioni meteo con una grafica davvero accattivante (il widget meteo presente sulla home è proprio di questa applicazione);
  • WhatsApp: per concludere un’ennesima app che non ha bisogno di alcuna parola.

About the author

Filippo Favaro

Amo la tecnologia ed in particolar modo il mondo degli smartphone e computer. Divoratore seriale di serie TV.
Di recente sono passato al lato oscuro .