instaNews

Un anno con Xiaomi

Xiaomi Mi Note

Esattamente un anno fa presi tra le mani il mio primo dispositivo di Xiaomi, un’azienda a me sconosciuta fino a quel momento e che avevo sempre associato al brutto concetto di “cinese”.

Non ero nuovo del brand, lo conoscevo da tempo e ne seguivo il suo sviluppo ed i progressi fatti dall’arrivo di Hugo Barra da Google. Ho però sempre avuto un po’ paura di buttarmi sui suoi prodotti non avendo mai avuto a che fare con smartphone di provenienza cinese ed in parte non mi sono mai sentito pronto nel fare questo enorme salto nel vuoto.

Xiaomi Auricolare Bluetooth
Xiaomi Auricolare Bluetooth

Arrivò quindi il momento di scegliere e la mia opzione migliore al momento fu il Mi 3 nero da 64GB. In due parole: una cannonata. Non era un terminale perfetto, ma allo stesso tempo faceva tutto nel migliore dei modi ed ancora oggi rimane qui nel mio cassetto anche se non è più funzionante.
Volevo qualcosa di più, volevo qualcosa di migliore e non riuscii a farmi scappare il Mi Note, un terminale fantastico, eccezionale e di cui sono follemente, ancora oggi, innamorato. Ho avuto un rapporto mistico con questo smartphone ed è sicuramente quello che mi è durato di più in tutta la mia “carriera” tecnologica.
Infine, proprio in questi giorni, è arrivo Xiaomi Redmi 3 Pro, un passo indietro ma con uno scopo preciso, la portabilità

Ovviamente Xiaomi non è solo smartphone, ma anche tantissimi altri prodotti. In questo anno sono stati presentati molti prodotti e tanti nel settore audio. Non mi sono fatto mancare lo speaker Bluetooth, le Xiaomi Pistons 2, le nuove Hybrid e l’auricolare Bluetooth.
Ovviamente non manca mai al mio polso la Xiaomi Mi Band di prima generazione in attesa di comprare la nuova versione presentata pochi giorni fa.

Xiaomi Hybrid
Xiaomi Hybrid

Non sono prodotti per tutti, ne sono consapevole, ma allo stesso tempo hanno un rapporto qualità-prezzo elevatissimo. Oltre modo sono una di quelle persone che è in grado di aspettare qualche settimana in più per avere tra le mani un prodotto piuttosto che strapagarlo per averlo subito.

Xiaomi mi ha particolarmente convinto ed anche grazie al suo ottimo software, seppur ispirato ad Apple, riesce a rendere l’esperienza d’uso dei suoi dispositivi ottima.

Io ne sono molto contento anche dopo un anno di pieno uso, voi avete mai provato dei loro dispositivi?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.