instaNews
instaNews > Editoriali > Vivere con due smartphone

Vivere con due smartphone

Xiaomi Mi Note

Mi capita molto spesso di essere “deriso” dagli amici per via dei tanti telefoni che ho sempre fra le mani. Ultimamente però, girando con due telefoni ormai da qualche mese, mi è stata sempre di più posta la domanda: “Ma cosa te ne fai di due telefoni sempre dietro?“.

La risposta è semplice, ci lavoro. Purtroppo nessuno prende ancora sul serio il fatto che scrivere per un blog, personale o non, possa essere un lavoro reale e che ti porta via del tempo prezioso che in qualche modo devi ottimizzare.

Avendo due smartphone ho deciso di settarli in maniera differente così da sapere sempre quale prendere. Da un lato abbiamo ovviamente il telefono personale con tutti i contatti a disposizione, i social network solamente legati ai miei profili personali, i podcast e le mie playlist di Spotify. Dall’altra parte invece abbiamo un telefono totalmente dedicato al lavoro con i vari Buffer ed Hootsuite per la gestione dei social network del sito, Gmail per la posta e nessun client di messaggistica istantanea, nè riproduttore musicale.

Xiaomi Redmi 3 Pro

Potrà sembrarvi banale, ma dividendo i compiti fra i due cellulari sono riuscito a compartizzare il lavoro ed ad essere molto più efficiente. Si probabilmente le cose che faccio con due telefoni potrebbero essere riassunte su uno solo, ma, avendolo già sperimentato, mi è capito che molto spesso mi dimenticassi cosa fare o che andassi in confusione e che alla fine mi vedessi costretto ad accendere il PC.

In questo modo, unito all’uso dell’iPad come strumento per la gestione del blog, praticamente mi interfaccio con il mio notebook una volta a settimana, la domenica per l’esattezza, quando devo montare un filmato per caricarlo poi su YouTube.

Ho provato anche per alcune settimane a configurarli alla stessa maniera, con le stesse applicazioni e gli stessi widget. Il risultato è stato abbastanza negativo e trovavo i due telefoni “sporchi” di troppe cose che non dovevano essere su uno piuttosto che sull’altro.

Ok non tutti ci possiamo permettere due telefoni, sono d’accordo. Chi ha la fortuna invece di porterlo fare secondo me dovrebbe provare questa soluzione “estrema”. Così facendo a mio parere ottimizzerete di molto la vostra vita lavorativa.

E voi quanti smartphone avete/utilizzate?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.