Editoriali

Si può essere un blogger con un iPad?

ipad-pro-smart-keyboard-201509

Era settembre 2014 quando vi parlai per la prima volta di un mio approccio alla possibilità di essere un blogger in mobilità con un semplice tablet senza dover ricorrere ad un notebook, specie durante le vacanze estive.

A quasi due anni vi ripropongo l’argomento dicendovi chiaramente che, se usate WordPress, con un iPad potrete fare praticamente tutto.

Sono ormai due mesi che, a causa del caldo e della necessità di alleggerire lo zaino, ho deciso di portarmi in giro solamente il mio iPad Mini 3 ed una tastiera Bluetooth molto sottile e leggera, la Logitech Keys-To-Go. In nemmeno un kilo ho una postazione perfettamente mobile, sempre connessa, ed in grado di permettermi di poter gestire tutto da essa senza dover ricorrere ad un PC. Non è comoda allo stesso modo di usare Windows/ OS X sulla propria scrivania, ma, con le giuste applicazioni, potreste tranquillamente coprire una giornata fuori senza problemi.

L’evoluzione “professionale” di iPad in questo senso, specie con iOS 9, è stata molto importante. Si è piano piano andati verso una direzione su cui molti hanno spinto sin dall’inizio dell’arrivo dei tablet, ovvero quella di sostituirne il computer nell’uso domestico. Con poche centinaia di euro potrete portarvi a casa una postazione completa di tutto per la scrittura ed in grado di diventare anche uno strumento multimediale qualora voleste, un 2-in-1 insomma.

1Writer

Il software indubbiamente ha aiutato moltissimo. iOS da questo punto di vista ha aiutato non poco “noi” del settore, permettendoci di avere delle applicazioni complesse, costose ma il cui risultato finale è decisamente superiore a quello offerto dai vari tablet Android. Apple è un grande passo avanti rispetto a Google e questo lo si nota moltissimo sia per gli accessori di corredo (da non sottovalutare) e sia appunto per i software esclusivi. Vi faccio un esempio su quest’ultimi? I tanti client Markdown disponibili su iOS contro la quasi del tutto assenza sul Play Store.

Vi parlavo di WordPress perchè, la piattaforma su cui il 90% dei siti web si appoggia, è diventata molto iOS friendly. Se fino a poche versioni fa era quasi impossibile gestire il pannello di amministrazione del sito, ad oggi è tutto molto più semplice, adattivo e piacevole. Potete aggiornare i plugin, scrivere un articolo con una galleria di foto o un video di YouTube. Cos’altro volete fare in giro?

Serve poi un giusto editor per le foto, il classico Dropbox o Google Drive ed un buon software per la scrittura come 1Writer che si sincronizza con Dropbox senza perdere così alcun articolo. Vi serve rispondere ai commenti del vostro canale YouTube? C’è l’applicazione Creator Studio dedicata che funziona molto bene. Adsense? Niente di meglio di una consultazione rapida dalla sua applicazione ufficiale. Ormai per ogni azione c’è un’app dedicata, sempre che voi non vogliate passare dall’interfaccia web del servizio.

Per concludere vi dico che si ad oggi mi trovo molto bene, ma non posso sostituire del tutto il PC. Mi spiego meglio; ogni tanto, amministrando io il sito, ho bisogno di fare quei classici riti di pulizia, sistemazione e convalida delle installazioni e tutto questo, per una migliore sicurezza, preferisco farlo sempre dal notebook. Si tratta di una mia paura, non di una limitazione di iOS.

Posso quindi essere un blogger con un semplice iPad?

 

La risposta è si. L’iPad di Apple ad oggi è la migliore soluzione da questo punto di vista ed offre un parco di applicazioni ed accessori che purtroppo Google ed i suoi prodotti si scordano. Vi ho parlato delle mie limitazioni personali, ma se adesso dovreste partire per una vacanza, e (mannaggia a voi) non voleste staccare dal lavoro, è una delle migliori soluzioni da portare in valigia risparmiando peso, spazio e tanti problemi che un notebook vi potrebbe creare.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.

Privacy Preference Center

Cloudflare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Cloudflare Ajax

Google AdSense

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google AdSense

DoubleClick by Google

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

DoubleClick

Google Analytics

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google Analytics

Wordpress Stats

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Jetpack

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?