instaNews

La serietà di una azienda si vede dalle piccole cose

USB Type-C
USB Type-C
Ho voluto dare questo titolo un po’ d’effetto per parlare di una delle mie recenti esperienze che ho avuto con l’azienda Cable Matters che vende su Amazon, ma non solo, cavi e accessori vari per PC, smartphone e molto altro ancora. Prima di iniziare a raccontarvi la storia ci tengo a fare una precisazione per quanto riguarda il nuovo standard USB Type-C che probabilmente molti di voi non sapranno.


USB Type-C

Da un anno circa molti produttori di smartphone hanno cominciato o stanno cominciando ad adottare un nuovo standard per quanto riguarda la connessione del telefono al PC o per quanto riguarda l’alimentazione e questo nuovo connettore si chiama USB Type-C. 

 

Ma qual è la novità di questo nuovo standard? La novità principale rispetto alla classica micro USB alla quale siamo abituati sta nel fatto che il nuovo connettore è reversibile ovvero è possibile inserire il cavo all’interno della porta in entrambi i versi proprio come avviene per il connettore Lightning di Apple.
Le novità che porta l’USB Type-C assieme allo standard USB 3.1 sarebbero anche altre come ad esempio l’output video o maggiori velocità di trasmissione però attualmente su praticamente tutti gli smartphone troviamo la USB 2.0 con connettore Type-C e quindi l’unica vera novità risulta essere appunto la reversibilità del connettore.
Quello a cui bisogna stare attenti con l’USB Type-C sono i cavi USB Type-A ad USB Type-C (i classici cavi per connettere un dispositivo ad un PC): al loro interno infatti questi cavi devono avere una resistenza da 56kΩ in modo tale da poter permettere una corretta comunicazione della corrente necessaria tra dispositivo collegato ed alimentatore/PC. Se all’interno del cavo non è presente questa resistenza o è presente una resistenza con capacità minore può avvenire una comunicazione errata tra i due dispositivi e la cosa può provocare seri danni ai dispositivi collegati.

 

Come riconoscere quindi un buon cavo? A prescindere dalla tipologia del cavo, la risposta è abbastanza semplice: utilizzate un po’ di buon senso nel momento dell’acquisto evitando cavi cinesi da pochi euro e senza alcuna recensione. In alternativa potete fare riferimento anche a questa lista compilata dalla community tramite acquisti su siti affidabili e suggerimenti di Benson Leung, l’ingeniere di Google che negli ultimi mesi ha testato tantissimi accessori per verificarne la qualità mettendo a rischio i propri dispositivi.

Cable Matters

Tornando all’argomento principale dell’articolo, il tutto ha inizio un paio di mesi fa quando sul sito degli ormai ben noti Stockisti è stato messo in offerta il Nexus 5X da 32GB a 269€: ovviamente da amante della serie Nexus e alla ricerca di un valido sostituto per il mio vecchio Nexus 4 ho preso la palla al balzo ed in 5 minuti ho effettuato l’ordine.

 

Ma cosa centra questo con l’azienda Cable Matters? Il problema legato al nuovo acquisto stava nel fatto che i nuovi dispositivi della linea Nexus hanno un connettore USB Type-C e se sul Nexus 6P in confezione è presente un cavo per collegare il telefono al PC, nel Nexus 5X questo non è presente. Dopo una piccola ricerca e lettura

Cavo sostitutivo

di recensioni su Amazon ho decido di acquistare il prodotto in questione e non l’ho mai usato fino ad un paio di settimane fa per il semplice motivo che non ho mai sentito l’esigenza di connettere il telefono al PC.

Un po per curiosità e per verificare che effettivamente quanto scritto nella descrizione di Amazon e nella recensione dell’ingegnere di Google fosse vero ho scaricato l’app CheckR e una volta connesso il cavo al PC ho scoperto che questo risultava essere non conforme.

 

Che fare quindi? Decido di contattare subito l’assistenza clienti su Amazon e dopo un paio d’ore il supporto clienti di Cable Matters mi risponde tramite mail chiedendomi di confermare l’indirizzo di spedizione visto che il giorno seguente mi avrebbero spedito la nuova revisione del cavo, conforme allo standard, in modo del tutto gratuito.
Un paio di settimane dopo (poichè spedito direttamente da loro e non gestito tramite la logistica di Amazon Italia) ecco il nuovo cavo che potete vedere nell’immagine qui a lato.

 Conclusioni

Quali sono quindi le conclusioni? Prima di effettuare un acquisto informatevi bene, leggete le recensioni e cercate di ottenere più informazioni possibili relative al prodotto in questione ma soprattutto evitate di risparmiare magari 5€ poiché rischiate di rimetterci molti più soldi rovinando i vostri dispositivi.

Filippo Favaro

Amo la tecnologia ed in particolar modo il mondo degli smartphone e computer. Divoratore seriale di serie TV.
Di recente sono passato al lato oscuro .