instaNews
instaNews > Tecnologia > BlackBerry KEYone: prima no e poi si #MWC17IN

BlackBerry KEYone: prima no e poi si #MWC17IN

Sono sincero, non appena è stato presentato ho detto che assolutamente questo BlackBerry KEYone non faceva al caso mio, pur amando il brand con le tastiere QWERTY più famoso al mondo. Dopo averlo visto ieri e toccato con mano oggi, mi sono pienamente ricreduto sul dispositivo al punto tale da far salire una bella scimmia.

Sicuramente il primo impatto positivo lo da la costruzione in metallo che lo rende solido, robusto ed allo stesso tempo leggero sebbene non sembri. Oltre a questo la cover posteriore è ricoperta con una plastica leggermente gommata che, dai primi test, sembra dare un grip non da poco.

Parlando di caratteristiche tecniche abbiamo un processore SnapDragon 625 octa-core che insieme a 3GB di RAM non dovrebbe dare alcun tipo di problema nell’uso quotidiano. Visto l’utilizzo di una CPU meno esosa, insieme ai 3505 mAh, la batteria non dovrebbe creare problemi di consumi ed anzi dovrebbe tranquillamente superare la classica giornata d’uso anche sotto stress. Interessante è il display da 4,5 pollici con risoluzione 1620 x 1080 pixel con un formato strano e simile a quello visto con il vecchio Classic.

L’unica nota stonata di questo prodotto è il prezzo di 599 euro. Sicuramente calerà nel tempo ed intorno ai 400 euro sarà da prendere, prima no.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.