instaNews

iPad piccolo vs iPad grande

Da un paio di settimane sto utilizzando un iPad Air 2, trovato a buon prezzo, che mi permette di essere leggermente più comodo in mobilità lasciando a casa il notebook. Devo dire che in realtà era forse più uno sfizio personale che altro poiché avendo un Surface Pro 3 non è che fossi così estremamente carico. Sono allo stesso tempo curioso di provare cose nuove e di sperimentare qualcosa di diverso costantemente, per cui lo ho acquistato. Tralasciando il lavoro che avevo in mente di farci e di cui vi ho ampiamente parlato nel nostro podcast, vi volevo raccontare le differenze che ho riscontrato utilizzando un iPad da 9,7 pollici contro il mio precedente iPad Mini da 7,9 pollici.

Display


Indubbiamente, dopo averlo provato, il display più grande è la giusta soluzione per il mio uso. Guardare i video lì sopra è sicuramente più comodo così come gestire i PDF in università o prendere degli appunti. Io lo utilizzo molto in quest’ultimo caso e scrivere con la tastiera touch risulta più comodo rispetto al mini.


Dimensioni


Personalmente non cambia tantissimo. Sì, il mini è decisamente più compatto ma alla fine dove sta uno sta anche l’altro e non ho mai riscontrato dei problemi nel portarmi l’Air 2 a discapito di quando mi portavo il mini. Parlando del peso posso dire le stesse identiche cose, alla fine questi prodotti sono così leggeri e bilanciati che non cambia poi così tanto nell’uso quotidiano.


Tornerei indietro al modello più piccolo?

Assolutamente no. Credo che, per quanto sia benefico avere un prodotto molto compatto come il mini, alla fine la dimensione da 9,7 pollici sia la migliore per avere sia un prodotto multimedialmente completo ed allo stesso tempo che possa in parte sostituire un notebook per pochi giorni.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.