instaNews

Recensione: Amazon Fire HD 8, bene ma non benissimo

 

Amazon ha da poco rinnovato l’intera gamma dei prodotti Fire svendendoli poi durante il Prime Day alla metà del prezzo e svuotando letteralmente l’intero magazzino. Noi abbiamo preso il Fire 8 che in parte ci ha stupito ed in parte deluso.

Design e dimensioni:

Il tablet è ormai uno dei pochi da 8 pollici rimasti sul mercato e grazie alle sue dimensioni compatte è ottimo da trasportare in ogni situazione.

Parlando delle scocche devo dire che si sente il fattore economico a causa della presenza si di una plastica di buona fattura al posteriore, ma di un rivestimento per il display non propriamente in linea gli standard poiché trattiene un po’ troppe ditate ed offre troppi riflessi fastidiosi.

Scomodi a mio parere i tasti di accensione / spegnimento e per la regolazione del volume nella parte superiore. Spesso non sono facili da premere o vengono scambiati, di lato sarebbero stati molto più funzionali.

Hardware:

Fotocamere presenti, ma poco utilizzabili. Non c’è altro da dire.

Prestazioni di buon livello considerando il prezzo di vendita con le varie applicazioni che si aprono in tempi normali nonostante abbiano magari dei dati posizionati sulla microSD esterna (che vi consiglio). Il processore quad-core spinge abbastanza bene fino a dove riesce e fortunatamente abbiamo quel pizzico di RAM in più (1,5 GB) rispetto alla media che non guasta mai.

Display assolutamente da rivedere. I colori sono abbastanza spenti nonostante una buona luminosità e nonostante la definizione HD (1280 x720 pixel) di questo modello i pixel sullo schermo si notano parecchio.

Buone le casse che restituiscono un ottimo audio in generale ma che, purtroppo, sono entrambe posizionate sullo stesso lato.

Software:

Castrato ma funzionale. Questa sarebbe la definizione perfetta del sistema operativo di Amazon, fire OS 5.4.0.0 sviluppato su base Android. Con pochi passaggi si ha a disposizione l’intero catalogo del negozio online e sarà molto semplice effettuare qualsiasi tipo di acquisto. Tuttavia ho notato che alcuni lag ed impuntamenti sono presenti per via dell’hardware non di primissimo livello.

Autonomia:

Ottima. Ci fate pieni due giorni consecutivi, ma se lo lasciate lì fermo in stand-by non consuma praticamente niente tanto da durare quasi una settimana senza problemi.

Conclusioni:

Se consideriamo il prezzo di acquisto del Prime Day, 59,99 euro, è sicuramente un affare. Ha a bordo Android più il parco applicazioni Amazon che non guasta mai, ma il display è troppo sottotono per tanti aspetti e le prestazioni lasciano a desiderare in diverse occasioni.

Se consideriamo invece il prezzo di vendita di 109 euro forse non è più un prodotto estremamente consigliato visto che con pochi euro in più si prendono dei tablet Android completi e con prestazioni di certo superiori.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.