instaNews
instaNews > Sport > È impossibile competere con le squadra di Premier League

È impossibile competere con le squadra di Premier League

Premier League, il campionato che tutti sognano e che tutti vorrebbero raggiungere dal punto di vista professionale anche per le grandi cifre che girano.

Morata - Premier League
Morata – Premier League

Si parla moltissimo di campionati equilibrati e di società ben disposte a poter spendere sul mercato così da rendere le vittorie degli scudetti meno facili per gli squadroni di turno.

Analizzando però il mercato, e le cifre che muove, è impossibile non negare come lo sbilanciamento verso la Premier League sia incredibile tanto da rendere praticamente impossibile ad ogni altra società (a parte Bayer, Barcellona e Real Madrid) spendere tanto per i cartellini dei giocatori e poi offrire ingaggi sopra i dieci milioni di euro l’anno.

Morata, Lukaku, Lindelof, Waker, Bernardo Silva e potremo continuare senza sosta perché tanto anche quest’anno sono state spese delle cifre folle per dei giocatori che qui in Italia, ad esempio, giocherebbero in squadre di medio livello e metà classifica. In questo senso, capite voi stessi che non si possono spendere più di 100 milioni solo per la difesa, è praticamente impossibile poter competere a livello internazionale.

La sproporzione è tanto netta quanto impossibile da colmare probabilmente a causa del rinnovo dei diritti tv che le società inglesi anno firmato qualche anno fa e che hanno garantito un incremento superiore al 120% rispetto al precedente.

Per farla breve, è come se il Crotone (con tutto il rispetto) possa spendere sul mercato quasi 50/40 milioni di euro per la sola campagna acquisti. Sicuri? Forse con quella cifra in Italia mandiamo avanti qualcosa come 4/5 categorie inferiori complete.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.