Motori

Nuova Ferrari Portofino: 600 cavalli per la nuova Gran Turismo

Dopo soli tre anni Ferrari manda in pensione la California T, ed al suo posto arriva un modello completamente nuovo, la Ferrari Portofino.

La clientela del Cavallino Rampante sembrava non aver gradito molto la California T e per questo Ferrari ha realizzato la nuova 2+2, una vettura che anche se non lo sembra, è completamente diversa dalla sua precedente.

Le linee riprendono quelle della 812 Superfast, in particolare la parte frontale, che però è meno aggressiva, con nuovi gruppi ottici full-led e con prese d’aria maggiori in modo da poter far respirare meglio il motore 3.9 litri turbo, ora rivisto nella meccanica e nella potenza. Infatti questa cabrio che viene considerata l’auto per i viaggi turistici (forse non è un caso che si chiami Portofino) è dotata di ben 600 cavalli e può andare oltre i 320km/h, che non sono pochi.

Un dettaglio molto importante che farà sicuramente piacere ai futuri possessori lo si nota quando la si ammira di profilo con il tetto rigido chiuso: non si nota neanche che è una cabrio. Questo grazie ad una linea più filante, in particolare nella parte posteriore che ora permette al tetto, di essere meno spiovente di quanto lo sia di solito sulle altre cabrio, che solitamente con il tetto chiuso perdono quell’armonia nella linea che hanno quando sono aperte.

Data la sua indole più confortevole, gli ingegneri hanno lavorato in particolare per aumentare il confort. Per quanto riguarda la parte meccanica, la Portofino monta un nuovo differenziale posteriore elettronico e delle nuove sospensioni magnetoreologiche che migliorano l’assorbimento delle asperità della strada, mentre per il confort a bordo è stato migliorato il climatizzatore, in modo da renderlo più efficiente anche durante la guida con il tetto aperto, sono stati realizzati nuovi sedili a regolazione elettrica più sottili che permettono così di dare più spazio ai passeggeri posteriori (per esperienza posso dire che sulla California di spazio non ce n’era proprio) e sono state ridotti i vortici d’aria che si formano quando si guida a cielo aperto. Infine è presente anche un sistema di infotainment da 10.2” che integra anche CarPlay ed il passenger display, un display che mostra alcuni dati della vettura come velocità, marcia e giri di rotazione del motore.

La Portofino farà il suo debutto ufficiale al Salone dell’auto di Francoforte, che si terrà dal 14 al 24 settembre.

About the author

Andrea Bellini

La tecnologia e le Quattro Ruote sono il mio pane quotidiano. Il cuore è contro i motori turbo e non c'è niente che mi rilassi di più di un V12 Lamborghini.