instaNews
instaNews > Sport > Atalanta: che spettacolo europeo

Atalanta: che spettacolo europeo

C’è poco da dire sul cammino della squadra di Gasperini in Europa League se non che bellezza tanto da vincere il proprio girone al primo posto.

Ammetto ad inizio anno di essere stato fra quelli che avevano detto che questa Atalanta non avrebbe fatto molto in Europa League ed invece…

Invece come lo scorso anno Gasperini ha stravolto il pensiero di tutti e, nonostante le grandi partenze in estate, ha saputo dominare il palcoscenico europeo conquistando l’accesso alla fase finale dell’Europa League e vincendo il proprio girone.

Ancora una volta il merito del tecnico di Grugliasco è stato quello di saper amalgamare bene dei ragazzi in maniera tale da creare un unico grande gruppo che ruota attorno alla sua stella: il Papu Gomez. Non che il numero dieci sia lo spavaldo dell squadra, anzi tutt’altro, ma i movimenti e le giocate sembrano un tutt’uno dei 10 giocatori di movimento in campo.

Dominato per ben due volte l’Everton con lo smacco di un monte ingaggi irrisorio in confronto oltre che ad una possibiltà economica che definire 1/10 è dire poco, molto poco.

Ormai è chiaro come l’obiettivo sia solamente uno: andare avanti il più possibile in Europa League. Chissà dove si potrebbe arrivare, visto il livello della competizione e l’attenzione (scarsa) che magari alcuni club blasonati metto in questa competizione che rimane comunque pur sempre di prestigio nonostante tutto.

Eppure è un modello vincente e che per ora sta dando i suoi frutti in Europa dove il nome Atalanta sarà poco riconosciuto ma che, se continua così, sarà bello forte nella mente di molti tifosi e squadre avversarie.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.