Tecnologia

App del mese: dicembre 2017

Con questa rubrica mensile cercheremo di parlare di un’app in particolare che ha cambiato il nostro utilizzo o ha integrato qualcosa di nuovo.

In questo mese mi sono totalmente dedicato alla gestione delle email e come trovare la giusta opzione per poterle consultare, visualizzare e modificare su smartphone.

Dopo una ricerca infinita e con tutte le varie configurazioni del caso (non immaginate nemmeno la fatica avendo la verifica a due fattori attiva su tutti gli account), ho trovato un giusto compromesso che fosse: produttivo, multipiattaforma adatto a tutti i miei provider di posta elettronica.

La soluzione è stata Inbox di Google.

Si tratta di un software gratuito, compatibile con entrambe le piattaforme mobile principali e che, paradossalmente, io avevo sempre snobbato per un motivo o per un altro.

Si vi posso dare un consiglio, date un occhio più approfondito a questo genere di applicazioni che vi permettono di avere qualche vantaggio nella gestione quotidiana della posta elettronica. Sembrerà banale, ma poter solamente rimandare una notifica che in quel momento non potete gestire è estremamente comodo ed ho smesso, in questo modo, di dimenticarmi costantemente di dover elaborare alcuni messaggi. A maggior ragione Inbox è completamente ingrato in Gmail e quindi vi darà la possibilità di gestire al meglio il vostro account di posta così come se foste praticamente su una versione desktop da pc.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.