Motori

Ferrari: aumento di produzione ed un occhio al SUV

Nel 2018 verrà aumentata la produzione in casa Ferrari per soddisfare più utenti, ma si guarda molto da vicino anche la questione SUV.

Per una volta parliamo di Ferrari non come bran legato alla F1, ma come azienda produttrice di automobili che tutti vogliono e desiderano almeno una volta nella vita.

Dopo i recenti risultati positivi in borsa ed un anno che è stato chiuso anche con delle ottime prospettive economiche, si guarda al 2018 con molta attenzione.

Sergio Marchionne ed il suo staff hanno deciso di aumentare ulteriormente la produzione di auto per l’anno entrante arrivando a sfornare circa 9000 esemplari. Il numero cresce di circa 600 pezzi rispetto al 2017, fermo ad 8400, con un occhio puntato al 2020 quando si vorrebbe arrivare oltre il traguardo delle 10000, un record per l’azienda.

Maggiori auto prodotte, maggiori vendite, maggiori ricavi. Semplice, no? Si ma ricordiamoci anche che Ferrari fa della sua esclusività un elemento di vanto nonché uno dei suoi punti cardine sulla concorrenza.

Il futuro punta tutto verso il SUV. Lamborghini è arrivata ed ora tutti chiamano a gran voce anche il modello di Maranello. Su di esso però le aspettative sono tanto alte quanti i dubbi della stessa azienda con la speranza, vista anche la presenza in borsa, di evitare delle clamorose figuracce.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.