Paul Logan: YouTube lo punisce, giustamente• instaNews
Attualità

Paul Logan: YouTube lo punisce, giustamente

YouTube punisce ufficialmente Paul Logan dopo il caos relativo al suo video in cui mostrava il cadavere di una persona appena suicidata.

Potremo dire che è finita nel migliore dei modi, ma sarebbe comunque ignobile per quanto successo e per cosa abbiamo visto. Ad ogni modo il caso di Paul Logan con YouTube dovrà servire da lezione per molti altri creatori di contenuti in futuro,

Da oggi infatti l’azienda americana ha deciso di tagliare di netto i rapporti con uno dei suoi esponenti più illustri del panorama americano. Si tratta del primo vero caso eclatante per cui YouTube, o meglio Google, decida di rimuovere dal suo Preferred Ad un utente della piattaforma e limitandone di parecchie le azioni.

In cosa consiste tutto questo? Che in primo luogo la voce della Rete, letteralmente schifata da quanto visto, è stata finalmente ascoltata e visto il malcontento generale era logico dare un seguito forte a questo genere di azioni. In secondo luogo poi c’é la prima vera punizione esemplare per uno YouTuber a livello mondiale che vedrà quindi tagliati di netto i suoi introiti oltre alla cancellazione del video incriminato (monetizzato fra le altre cose).

Personalmente non potrei che essere più d’accordo con tale soluzione e che anzi non c’erano delle reali alternative. Paul Logan ha sbagliato e in qualche modo questo episodio, di cui non dimentichiamo la gravità, serviva come presa di posizione per capire quando non superare il limite.

In conclusione vi dico che, seguendo ancora vari filoni presenti su Reddit, qualora si fosse trattato di una mossa goliardica e di un video montato da zero (nessuno ha confermato o smentito a riguardo), l’unico ad averci rimesso in tutti i termini è proprio lo stesso Paul Logan.

Speriamo che tutto questo inizi ad essere un monito globale per la comunità.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.