Tecnologia

Huawei P20: ma l’originalità dove è finita?

Huawei si appresta a lanciare a fine marzo il suo nuovo dispositivo di punta Huawei P20 che, purtroppo, sarà troppo simile ad iPhone X.

Non parliamo di fazioni, non è un Android contro iOS, Qui è semplicemente un dato oggettivo e Huawei con il nuovo Huawei P20 potrebbe aver osato un po’ troppo. Dico questo perché con gli ultimi rumors apparsi, ci troviamo davanti un iPhone X con tre fotocamere posteriori ed Android dotato della nuova EMUI di ultima generazione.

Nulla è ufficiale, però negli ultimi anni in questo periodo le varie fonti mostravano quelli che sarebbero stati i telefoni presentati nella prima parte dell’anno. Gli errori da questo punto di vista non sono stati più commessi dal MWC 2014 probabilmente e, se la vogliamo dire tutta, è anche un po’ colpa delle aziende.

Mi potreste tranquillamente dire che anche i vecchi modelli erano molti simili ad un iPhone. Il P10 riprese molto da vicino quello che era lo stile di Apple antecedente alla rivoluzione di iPhone X. Con i pro ed i contro di tale scelta, Huawei aveva fatto il suo sul mercato salvo poi cambiare completamente idea con il Mate 10 Pro di fine anno.

Oggi ci troviamo di fronte ad un potenziale smartphone che abbiamo già visto. Ok, chi ama il design ed il formato di iPhone X ma odia iOS potrebbe essere soddisfatto. Ma l’innovazione? La tanto chiacchierata divisione di Ricerca e Sviluppo su cui si è investito tanto negli anni precedenti?

Io spero, vivamente, che questi rumors siano errati. Allo stesso modo, in un mercato in cui i prodotti sono ormai tutti uguali, Huawei potrebbe dare un tocco di design diverso come è riuscita a fare con alcuni prodotti degli anni passati.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.