Sport

Pecco Bagnaia vola già in MotoGP con la Ducati Pramac

Non è ancora iniziato il motomondiale, ma arriva il primo grande annuncio di mercato con l’ufficializzazione di Pecco Bagnaia in MotoGP nel 2019.

Per molti era nell’aria, ora è ufficiale per davvero: dal 2019 Pecco Bagnaia sarà un pilota Ducati con Pramac.

La stagione dello scorso anno ha messo il puntino sulla i finale di un percorso designato. L’esplosione definitiva in Moto 2 con una potenziale candidatura al mondiale del 2018 hanno convinto i vertici del team.

Ovviamente l’ottica è quella di diventare, nel 2021, un potenziale titolare in Ducati ufficiale. Le prospettive sono lunghissime, ma il talento c’è e va dato atto alla VR46 di un’ottima gestione del ragazzo, in questo caso.

Dopo Morbidelli, che purtroppo guiderà una Honda quest’anno, arriva un altro membro della squadra di Valentino Rossi in MotoGP con l’auspicio di poter lasciare anche qui il grande segno.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.