Tecnologia

Come scaricare un file torrent su iPhone ed iPad

Poter scaricare un file torrent non é un’operzione così tanto difficile da realizzare su iOS come diverso tempo fa.

Finalmente ci sono riuscito ed ho scaricato alcuni torrent anche su iPad, ergo su iOS. Era uno degli ultimi step che mi mancava per potermi sentire libero completamente dal computer ed ecco qui servito.

Necessario:

  • Documents di Realdde su App Store:
  • Un account premium di Bitport.

Come eseguire l’operazione:

Conclusioni:

Il mio consiglio é quelo di sfruttare Bitport nella sua versione a pagamento. Avrete a disposizione almeno 30 GB di storage online completamente automatizzato sotto tutti i punti di vista. Una funzione da non sottovalutare é quella relativa al feed RSS che potreste installare manualmente qualora ne abbiate creato uno. In questo modo paradossalmente non dovrete mai toccare nulla se non aprire direttamente i vostri file già pronti all’uso. Per spostare i file su iPad vi consiglio Documents che vi darà la possibilità di poter lavorare in locale con più file come una sorta di vero e proprio Finder con annesso l’accesso FTP. Ho scelto Bitport proprio per quest’ultimo aspetto. C’è da dire che in questo modo ho snellito di molto il lavoro limitando alla gestione web la sola fase di caricamento del file .magnet.

Con meno di 6 euro al mese avrete una torrent farm sempre pronta all’uso, comoda ed accessibile in ogni situazione.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.